Game of Thrones: Sophie Turner parla della possibile sete di vendetta di Sansa

0
La serie torna il prossimo 16 luglio su HBO.

Intervistata dal Time, Sophie Turner, interprete di Sansa Stark in Game of Thrones, ha parlato dell’arco narrativo del suo personaggio: “Mi chiedo se sia possibile che questo mondo e le persone che circondano Sansa l’abbiano cambiata. Potrebbe imparare delle cose da loro. Non è più con la sua famiglia da quando aveva tredici anni e si è imposta di restare fedele all’etica degli Stark. In questi cinque anni è stata lontana dalla sua famiglia ed è stata trascinata in questo mondo di tradimento e vendetta. Mi chiedo se questo l’abbia corrotta un pochino. Ha trascorso molto tempo cercando di sopravvivere per rivedere la sua famiglia, è l’unica cosa che l’abbia motivata ad andare avanti in tutte quelle occasioni in cui avrebbe potuto arrendersi. Credo che possa essere cambiata un po’ ma, in fondo, il suo cuore è ancora buono. Il modo in cui si occupa dei suoi problemi e dei suoi nemici può essere diverso rispetto al modo in cui li avrebbe affrontati a tredici anni.”

Il finale di Game of Thrones si articolerà in due stagioni. La settima stagione sarà costituita da sette episodi e partirà a giugno su HBO anziché ad aprile come le precedenti. L’ottava dovrebbe essere composta da sei episodi e andrà in onda nel 2018.

telegra_promo_mangaforever_2