Boruto: Naruto Next Generations: svelato uno dei poteri dell’arte oculare di Boruto

0
Un potere che ricorda lo Sharingan Ipnotico di Obito Uchiha.

Nel corso dell’ultimo episodio di Boruto: Naruto Next Generations, il 13°, Boruto Uzumaki, senza il controllo volontario, ha evocato ancora una volta il suo potere oculare (non abbiamo l’ufficialità se sia un Byakugan o un Tenseigan) per evocare un vortice spazio-temporale e spostare lui, Mitsuki, Sumire, e la Bestia Demoniaca del Nue in un’altra dimensione, parallela al Villaggio della Foglia.

Prima di aprire la dimensione, l’occhio di Boruto evoca scariche elettriche.

https://www.youtube.com/watch?v=Slm3b7-z7Hs

La tecnica spazio-temporale è stata fondamentale per evitare che la Bestia, frutto finale della tecnica proibita presente nel corpo di Sumire (figlia di un defunto ninja della Squadra Speciale), distruggesse il Villaggio della Foglia per vendicare la morte di Danzo Shimura. Se siete interessati a scoprire i dettagli della storia attuale, cliccate qui.

Per il momento, sappiamo che l’abilità oculare permette al figlio del Settimo Hokage di potere vedere cose che altri non possono. Infatti, Boruto può vedere l’aura delle persone decedute e parlare con esse (Boruto lo ha dimostrato nel 10° capitolo del manga ufficiale parlando con Momoshiki Otsutsuki una volta essere stato sconfitto).

L’arco narrativo attuale nell’anime di Boruto (del Fantasma) termina tra due episodi, ovvero nel 15° episodio.

Se ve le siete perse, qui potete raggiungere le anticipazioni e i titoli confermati degli episodi di giugno e inizio luglio, ma attenzione agli SPOILER!

Il Villaggio della Foglia è cambiato, si è evoluto e vive in una nuova era pacifica. Con alti grattacieli, grandi monitor computerizzati che trasmettono immagini (televisioni nella precedente generazione), distretti e strade per permettere alle auto di muoversi, il modo di vivere nel mondo dei ninja è cambiato…

Il Leader del Villaggio è il Settimo Hokage. Boruto è il figlio di Naruto Uzumaki, e per diventare un ninja deve frequentare l’accademia ninja. Tuttavia, tutti i coetanei di Boruto provano pregiudizi per lui, in quanto è il figlio del Settimo Hokage. Nonostante ciò, Boruto possiede delle abilità senza precedenti.

BORUTO: Naruto Next Generations è disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 13 capitoli, e i primi 11 sono raccolti in 3 volumi.

Due romanzi sono basati sul franchise di Boruto: Naruto Next Generations. Il primo è disponibile in Giappone dal 2 maggio; il secondo, invece, dal 4 luglio.

In Italia il manga arriverà il prossimo ottobre e sarà edito da Planet Manga.

La serie animata omonima, prodotta da Studio Pierrot, è in corso d’opera dal 5 aprile 2017 e attualmente sono stati trasmessi 13 episodi su TV Tokyo.

telegra_promo_mangaforever_2