L’autore si è espresso via Twitter.

Che Terry Moore volesse rimettere mani alla sua creatura prediletta, Strangers in Paradise, era cosa nota ma ieri come un fulmine a ciel sereno l’autore avrebbe confermato con un messaggio di risposta su Twitter che SiP tornerà a gennaio 2018.

Ecco infatti come ha risposto ad un suo follower che lamentava la mancanza di Katchoo – la protagonista di SiP:

Resta ora da capire in che forma SiP tornerà sugli scaffali…

È ormai passato un decennio da quando Strangers in Paradise si è concluso ma Terry Moore non ha mai abbandonato del tutto quei personaggi.

Personaggi di rara complessità e mai banali, protagonisti di un fumetto così sperimentale da mescolare assieme sequenze disegnate, lettere e prosa in una trama in cui è impossibile non innamorarsi di KatchooFrancineDavid e persino del più infimo degli antagonisti. Un fumetto in cui anche tematiche LGBT sono parte di un affresco delicato ed emozionante che non può che far attendere queste nuove storie ai fan con impaziente trepidazione.

Nel corso degli anni Moore è già tornato su SiP con la serie di strisce SiP Kids, in cui i personaggi, in versione bambini, riprendevano la lezione magistrale di Charles Schulz e dei suoi Peanuts. O ancora, con l’uso di alcuni personaggi all’interno di Echo e Rachel Rising (vedi il Freddie Femur sul tavolo delle autopsie in quest’ultima serie) e con un mai pubblicato romanzo che era atteso per il ventennale della serie, poi abbandonato per i molteplici impegni di Moore con Rachel Rising.

SiP è anche stato più volte opzionato per un adattamento cinematografico, senza però mai andare in porto.

telegra_promo_mangaforever_2