L’ex Sesto Hokage è ritornato nell’ultimo episodio dell’anime.

Nel corso dell’ultimo episodio della serie animata Boruto: Naruto Next Generations, il 13°, il Villaggio della Foglia è stato minacciato dal Nue, la Bestia Demoniaca nata dalle cellule del Primo Hokage Hashirama Senju, che ha l’obiettivo di annientare violentemente Konoha. La bestia è controllata da Sumire, una compagna di classe di Boruto.

Al fine di salvare l’amato Villaggio, il Sesto Hokage Kakashi Hatake ritorna e offre il suo prezioso contributo. In particolare, l’ex maestro di Naruto, Sakura e Sasuke ricorre ad una nuova tecnica per annientare il Nue, ovvero il Fulmine Viola o Chidori Viola (Raiton: Shiden in giapponese). In pratica è una nuova versione del Chidori che può essere utilizzata al meglio anche senza l’utilizzo dello Sharingan (l’ex Sesto Hokage ha perso l’occhio speciale con la morte di Obito Uchiha).

Potete vederla qui in questo tweet:

Kakashi Hatake rivela questa tecnica, per la prima volta, nella novel post-manga dedicata, intitolata “Naruto – Kakashi: Fulmini in un Cielo Gelido“.

In più, anche l’attuale Settimo Hokage Naruto Uzumaki si è unito alla battaglia. Il protagonista ha ricorso al chakra di Kurama. Tuttavia, lo ha subito riposto in quanto la bestia è in grado di assorbire il chakra, e se ne assorbisse quanto basta, esploderebbe per distruggere tutto.

https://twitter.com/yan_st_gbf/status/879991482718892033

Se ve le siete perse, qui potete raggiungere le anticipazioni e i titoli confermati degli episodi di giugno e inizio luglio, ma attenzione agli SPOILER!

Il Villaggio della Foglia è cambiato, si è evoluto e vive in una nuova era pacifica. Con alti grattacieli, grandi monitor computerizzati che trasmettono immagini (televisioni nella precedente generazione), distretti e strade per permettere alle auto di muoversi, il modo di vivere nel mondo dei ninja è cambiato…

Il Leader del Villaggio è il Settimo Hokage. Boruto è il figlio di Naruto Uzumaki, e per diventare un ninja deve frequentare l’accademia ninja. Tuttavia, tutti i coetanei di Boruto provano pregiudizi per lui, in quanto è il figlio del Settimo Hokage. Nonostante ciò, Boruto possiede delle abilità senza precedenti.

BORUTO: Naruto Next Generations è disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 13 capitoli, e i primi 11 sono raccolti in 3 volumi.

Due romanzi sono basati sul franchise di Boruto: Naruto Next Generations. Il primo è disponibile in Giappone dal 2 maggio; il secondo, invece, dal 4 luglio.

In Italia il manga arriverà il prossimo ottobre e sarà edito da Planet Manga.

La serie animata omonima, prodotta da Studio Pierrot, è in corso d’opera dal 5 aprile 2017 e attualmente sono stati trasmessi 12 episodi su TV Tokyo.

telegra_promo_mangaforever_2