Il film sarà il primo del nuovo franchise dedicato a Spider-Man.

In una recente intervista, il regista Jon Watts ha svelato quale storia fumettistica ha ispirato il “suo” Spider-Man in Homecoming.

“Sicuramente, c’è molto dei personaggi di Stan Lee e Steve Ditko” afferma Watts “E’ un ragazzo normale inserito in un mondo di eroi che per una questione assurda di diritti non è stato rappresentabile. Adesso invece Spider-Man non è più solo e per realizzare la mia versione ho letto molto, prendendo qualcosa da tutti i fumetti: mi ha colpito molto il fatto che sia stato ‘catapultato’ in un mondo di eroi con poteri”.

“Il giovane Peter Parker / Spider-Man, reduce da un clamoroso debutto in Captain America: Civil War, inizia a sperimentare la sua ritrovata identità da super-eroe in Spider-Man: Homecoming. Entusiasta della sua esperienza con gli Avengers, Peter torna a casa, dove vive con la zia May, sotto l’occhio vigile del suo nuovo mentore Tony Stark. Peter cerca di tornare alla sua routine quotidiana – distratto dal pensiero di dover dimostrare di valere di più dell’amichevole Spider-Man di quartiere – ma quando appare l’Avvoltoio, tutto ciò a cui Peter tiene maggiormente viene minacciato.”

L’uscita di Spider-Man: Homecoming è prevista nelle sale italiane per il 6 luglio 2017.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2