Il celebre romanzo distopico di Ray Bradbury arriva sul piccolo schermo.

BlackFilm annuncia che Laura Harrier (Liz Allan in Spider-Man: Homecoming) è entrata a far parte del cast del film Fahrenheit 451 per HBO, trasposizione del romanzo distopico di Ray Bradbury, edito nel 1953. L’attrice interpreterà Millie, moglie del protagonista Montog, talmente immersa nei social media da compromettere il suo matrimonio.

Michael B. Jordan (Creed, Black Panther) interpreterà Montag, membro della Milizia che mette in discussione il proprio ruolo e cercherà di cambiare vita dopo l’incontro con Clarisse, interpretata da Sofia Boutella (Kingsman – Secret Service, La Mummia). Michael Shannon (L’Uomo d’Acciaio) sarà Beatty, suo mentore e potenziale nemico.

Jordan sarà il produttore esecutivo con la sua Outlier Productions insieme alla Brace Cover Productions e alla Noruz Films. Ramin Bahrani, che ha già diretto Shannon in 99 Homes, dirigerà la trasposizione e scriverà la sceneggiatura insieme ad Amir Naderi.

telegra_promo_mangaforever_2