La prova di tali abusi sarebbe contenuta all’interno di alcuni documenti presentati in tribunale.

Il divorzio fra Johnny Depp ed Amber Heard sta ancora monopolizzando i giornali negli Stati Uniti d’America, e proprio nelle ultime ore la rivista People ha diffuso dei documenti che provano gli abusi che Johnny Depp avrebbe riservato all’ex moglie Amber Heard.

In questi documenti, che a maggio erano stati presentati come prove in tribunale ma che People ha pubblicato solo ieri, viene dimostrato che Joel Mandel (ex manager di Depp) fosse a conoscenza delle violenze subite dalla Heard, e che anzi il comportamento brutale dell’attore fosse noto un po’ a tutti i membri del suo staff. Un passaggio di tali documenti cita che “Mandel è stato informato dai suoi colleghi che Depp ha colpito la Heard con un violento calcio durante un incidente avvenuto nel 2014.”

L’anno scorso, Amber Heard ha ottenuto un ordine restrittivo ai danni del marito. Nei documenti ottenuti da People si fa riferimento proprio ad una dichiarazione dell’attrice riguardo a quel periodo: “Durante la nostra relazione Johnny ha più volte abusato di me verbalmente e fisicamente”. Viene menzionato anche Tillet Wright (un amico intimo della coppia che ha troncato ogni rapporto con Depp ma è rimasto vicino alla Heard), che nei documenti conferma tali abusi e dichiara di aver assistito ad uno di essi una volta, e di aver chiamato la polizia.

Inoltre, in autunno, furono resi pubblici alcuni SMS che l’assistente di Depp inviò alla Heard, nei quali l’uomo si scusava con la donna per conto dell’attore: “Quando gli ho detto che era stato violento con te e che ti aveva dato un calcio è scoppiato a piangere. E’ smarrito e ha bisogno di tutto l’aiuto possibile. E’ molto, molto dispiaciuto per ciò che ha fatto” diceva uno di questi SMS.

Gli avvocati dell’attore contestarono l’autenticità di tali SMS e accusarono la Heard e il suo team di avvocati di averli falsificati per “prolungare di un altro quarto d’ora la sua fama”. Ma nei documenti ottenuti da People Mandel ha confermato che quei messaggi erano veri.   

La violenza domestica è un reato ignobile e imperdonabile e per questo va denunciato. Per farlo o per ricevere qualsiasi altro tipo di assistenza, basta chiamare il numero rosa 06-37-51-82-82.

 

Fonte: People

telegra_promo_mangaforever_2