L’attore ha interpretato Magneto in quattro episodi della saga cinematografica degli X-Men.

Intervistato da Variety, Ian McKellen, interprete di Magneto nella saga cinematografica degli X-Men, ha dichiarato di essere rimasto deluso dall’aspetto del personaggio che non indossava il costume viola del fumetto: “Non mi hanno permesso di indossare quel costume. Non assomiglio al Magneto del fumetto. Mi riprendevano sempre dalla vita in su.”

Come precedentemente riportato, l’attore ha espresso anche la propria opinione circa l’eventualità di un film su un supereroe gay: “Guardando l’aspetto di questi supereroi, mi sorprende sapere che non siano gay. Ho interpretato Magneto per questa ragione. Volevo avere quell’aspetto.”

“La Marvel è una casa editrice molto responsabile che ha pubblicato gli X-Men, una storia politica sulla vita delle minoranze di cui i mutanti sono i primi rappresentanti. Credo che la Marvel sarebbe favorevole all’idea di un supereroe gay, bisessuale o transessuale. Potete immaginare tutte le complicazioni della storia, gli errori d’identità eccetera, eccetera.”

telegra_promo_mangaforever_2