Bethesda ha rivelato giochi come Wolfenstein II e The Evil Within II durante lo show tenutosi presso lo spazio dedficato a Bethesdaland, ma molti fan si sono chiesti come mai mancasse all’appello un titolo importante come un nuovo gioco della saga di The Elder Scrolls.

Sono molti anni che ormai non si vede nulla di nuovo all’orizzonte per quanto riguarda questo importante e apprezzato franchise, ad eccezione dei nuovi add-on creati per The Elder Scrolls Online, come Morrowind, disponibile dagli inizi di questo mese. Inoltre, Bethesda ha pubblicato Skyrim per Xbox One, PS4 e anche, in seguito, per Nintendo Switch, dunque, perché non realizzare un altro gioco della serie?

La risposta è che, semplicemente, Bethesda non è al lavoro su un nuovo The Elder Scrolls: stando a PC Gamer, Pete Hines della Bethesda ha dichiarato:

(Bethesda) deve lavorare ad almeno 2 grossi titoli prima di The Elder Scrolls VI.

Purtroppo, i 2 progetti di cui si parla sono ben lontani dall’esse completati, per cui potrebbero trascorrere diversi anni prima che un nuovo titolo della saga possa essere realizzato.

Hines ha poi proseguito dicendo che questi progetti dovranno essere “in uno stadio in cui sarà possibile parlarne”, prima che il team possa anche solo iniziare a considerare l’idea di iniziare a lavorare su un nuovo The Elder Scrolls.

Quanto invece ai 2 nuovi titoli, Hines ha potuto solo dichiarare che si tratterà di “grandi titoli multipiattaforma”.

Fonte: ComicBook.

telegra_promo_mangaforever_2