Big Trouble in Little China: Old Man Jack CR: Boom! Studios/20th Century Fox
L’uscita della miniserie in 4 parti è prevista in settembre negli USA.

BOOM! Studios ha annunciato una nuova miniserie ispirata a Grosso Guaio a Chinatown con nientemeno che John Carpenter stesso ai testi, in coppia con Anthony Burch, per una storia ambientata nel 2020, con protagonista un anziano Jack Burton, intitolata Big Trouble in Little China: Old Man Jack.

La miniserie in 4 parti, annunciata da EW, è illustrata da Jorge Corona e l’uscita è prevista in settembre negli USA. In Italia, dovrebbe sicuramente arrivare grazie a Editoriale Cosmo, che ha pubblicato le serie di Grosso Guaio a Chinatown e Fuga da New York, oltre al crossover tra le due.

Di seguito, la sinossi ufficiale:

Old Man Jack è ambientato nell’anno 2020, e l’inferno è letteralmente in Terra, con il dio demoniaco Ching Dai dichiaratosi sovrano di tutto. Jack Burton è solo in Florida con solo la sua radio rotta per compagnia, finché un giorno non riceve un messaggio. Qualcuno è là fuori in quella landa infernale, e conoscono un modo per fermare Ching Dai.

Big Trouble in Little China: Old Man Jack raffigura Jack Burton con il volto dell’attuale Kurt Russell, visto recentemente in Guardiani della Galassia Vol. 2.

Big Trouble in Little China: Old Man Jack CR: Boom! Studios/20th Century Fox
telegra_promo_mangaforever_2