God of War: nuovi dettagli sul mondo di gioco e sul gameplay

Pubblicato il 15 Giugno 2017 alle 12:25

Le sequenze del nuovo trailer di God of War giravano su PlayStation 4 standard.

God of War ha brillato nel corso della conferenza dell’E3 2017 di Sony e il nuovo trailer ha conquistato i cuori degli appassionati più innamorati. Successivamente, il Director del quarto videogioco della serie ufficiale creata da Santa Monica Studio, Cory Barlog, ha voluto offrire degli aggiornamenti inediti sul gioco basandosi su quanto presentato nel nuovo glorioso trailer.

Barlog ha dichiarato che la barca, vista appunto nel trailer, è controllabile e sarà un mezzo fondamentale per esplorare ed enfatizzare l’immenso mondo di gioco (ricordiamo ambientato nella mitologia norrena). Gli utenti saranno spinti ad esplorare mentre si muoveranno attraverso l’ambientazione, e la barca è uno dei mezzi che consente di fare tali azioni (questa è da considerare una novità della serie).

Nonostante questa feature esplorativa, il Director ha confermato che il gioco non è un open world, ma è sempre focalizzato sulla componente narrativa. Semplicemente, con il nuovo God of War, vogliono offrire agli utenti un’esperienza aggiuntiva, ovvero poter esplorare tutto ciò che si vuole e far ritorno al punto di partenza (per proseguire con la storia) quando più lo si vuole.

Il gioco è ambientato in un periodo molto esteso, quindi Kratos e suo figlio devono procedere e vivere in un modo enorme ma anche molto violento. Inoltre, Barlog non ha voluto rivelare cosa succederà con il Serpente del Mondo apparso a fine trailer, ma ha solo suggerito che sarà un momento inaspettato. Ed in verità, il mostro sarebbe un amico e non un nemico.

Per quanto riguarda il gameplay, i combattimenti sono veloci e fluidi come i precedenti. Inoltre, Barlog ha dichiarato che l’arma principale di Kratos sarà l’ascia (mostrata in entrambi i footage del gioco), mentre l’arco di Atreus (il figlio) farà da supporto. La collaborazione padre-figlio e delle loro armi è il loro stile di combattimento.

In più, per i più scettici, Barlog ha nuovamente confermato che, nonostante qualche cambiamento concettuale a livello di stile, il nuovo God of War avrà le stesse caratteristiche base dei precedenti, ovvero i puzzle, i combattimenti, la storia e il movimento continuo nel mondo di gioco.

Infine, avete presente quanto è stato fantastico il trailer? Ebbene, sappiate che Cory Barlog ha dichiarato che girava su PlayStation 4 standard. Quindi immaginate come sarà su PRO.

Prima di concludere, qui potete raggiungere la copertina e le immagini del gioco.

Se vi siete persi l’ultimo articolo sul nuovo God of War, qui potete raggiungerlo. In particolare si parla dell’andamento dello sviluppo, degli obiettivi da raggiungere e della data di uscita che, sebbene sembra sia stabilita, i piani alti di Santa Monica non vogliono ancora rivelarla.

God of War avrà meno componenti Hack and Slash per rafforzare il comparto narrativo.

Ricordiamo che la storia di God of War sarà ambientata prima dell’era vichinga, e che sarà sempre sanguinosa come da tradizione (qui i dettagli).

God of War sarà ambientato nella mitologia norrena e segnerà l’inizio di una nuova saga. Sviluppato da Santa Monica Studio e distribuito da Sony Computer Entertainment, il titolo è atteso in esclusiva su PlayStation 4 e PlayStation 4 PRO ed arriverà ad inizio 2018.

Articoli Correlati

Pegasus Distribuzioni ha comunicato le uscite Goen dell’8 Ottobre 2021. Tra le novità in arrivo troviamo i nuovi volumi di...

27/09/2021 •

18:10

Quali sono le novità di Ottobre 2021 per Infinity Plus? Tra cinema e serie tv, scopriamole insieme! Infinity Plus: le novità di...

27/09/2021 •

17:45

Mercoledì 29 Settembre 2021 Italia 2 manderà in onda altri cinque episodi di Fire Force, dal manga omonimo dell’autore di...

27/09/2021 •

11:03