Naughty Dog ha molta voglia di mostrare novità su The Last of Us: Part 2, ma prima…

Nel corso della conferenza Sony all’E3 2017, The Last of Us: Part 2 è stato il grande assente dopo la carrellata di esclusive PlayStation 4 mostrate al pubblica. Il titolo di Naughty Dog, sequel di uno dei videogiochi più amati della scorsa generazione di console – The Last of Us – avrebbe potuto essere la sorprese finale che avrebbe concluso lo spettacolo, ma così non è stato.

Tuttavia, c’è un motivo dietro l’assenza di The Last of Us: Part 2 e a rivelarla altri non è che il Creative Director e Writer del titolo, ovvero Neil Druckmann. Sul suo profilo Twitter ha dichiarato che l’obiettivo per l’E3 2017 di Naughty Dog era di puntare tutti i riflettori su Chloe e Nadine, ovvero le protagoniste dell’imminente Uncharted: L’Eredità Perduta (videogioco sempre di Naughty Dog).

Questo nuovo capitolo della serie Uncharted vedrà la luce il 23 agosto 2017, perciò il chiarimento sembra anche lecito e giusto. Inoltre, The Last of Us: Part 2 avrebbe sicuramente nascosto sotto la sua grande ombra di successo il nuovo titolo Uncharted, e non è questo l’obiettivo di Naughty Dog.

Una cosa per volta, morale della favola.

Ecco le parole di Druckmann:

Credetemi, siamo super emozionati di mostrarvi di più sul prossimo viaggio di Ellie e Joel, ma adesso è il momento di Chloe e Nadine di brillare“.

Se vi siete persi le novità di Naughty Dog dell’E3 2017, qui potete trovare il nuovo trailer e qui il nuovo gameplay di Uncharted: L’Eredità Perduta.

Ricordiamo che Uncharted: L’Eredità Perduta arriva il 23 agosto 2017 in esclusiva su PlayStation 4 e PS4 PRO. Lo stesso vale per The Last of Us: Part 2, ma diversamente, ancora non conosciamo una finestra di lancio.

telegra_promo_mangaforever_2