Una conferenza Nintendo decisamente incentrata sull’ultimissima console della casa giapponese, e non poteva essere altrimenti, con una serie di annunci che riguardano tutti la Nintendo Switch. Le novità sono state molte e concentrate tutte in 25 minuti di conferenza dai ritmi piuttosto serrati e vorticosi.

I giochi vengono aperti dall’attesissimo Xenoblade Chronicle 2, riguardo la cui uscita si era molto congetturato, ma purtroppo la data è rimasta ancora insicura sebbene il 2017 sarà l’anno che sicuramente vedrà il suo lancio.

Il turno successivo spetta al gommosissimo Kirby, che sbarca anche lui sulla nuova console di casa Nintendo con un titolo la cui uscita è prevista per il 2018.

Ma le sorprese non erano finite, bensì appena iniziate quando la palla è passata nelle mani del franchise Pokémon, con un video che ci mostra alcuni scontri su Pokkén Tournament DX e lo straordinario annuncio dello sviluppo di un gioco RPG per Nintendo Switch.

Altra notizia bomba è quella che viene annunciata subito dopo con un trailer a dir poco telegrafico che preannuncia un certo Metroid Prime 4, in attuale fase di sviluppo per Nintendo Switch.

Oltre a Kirby, un altro personaggio storico di casa Nintendo che vedrà un suo titolo in uscita sull’ultima console è il sempre pronto Yoshi con un gioco la cui uscita è prevista per il 2018.

Altro titolo attesissimo che è stato annunciato è Fire Emblem Warriors con un’uscita prevista, non ancora completamente definita, per l’autunno del 2017.

Una grossa fetta dello show è stata, come ovvio che sia, catalizzata da The Legend of Zelda: Breath of the Wild con un video che ci mostra il Trial of the Sword, le nuove maschere utilizzabili da Link e la modalità Master Mode.

Inoltre è stata confermato il primo DLC in uscita il 30 giugno 2017, mentre il seconda uscirà verso Natale, oltre a questo sono state anche presentate delle nuove Amiibo che raffigurano i quattro campioni di The Legend of Zelda: Breath of the Wild: Mipha, Daruk, Revali e Urbosa.

Già presentato nella conferenza Ubisoft e ripresentato anche in quella Nintendo, troviamo Mario + Rabbids Kingdom Battle in uno sfavillante e sfrenato gameplay che sarà disponibile dal 29 agosto 2017 in esclusiva per Nintendo Switch.

Trova anche spazio, poco prima della conclusione dello show, Rocket League con una brevissima introduzione che ne preannuncia l’uscita durante la fine del 2017.

La bomba con deflagrazione maggiore però, Nintendo la riserva per ultima, con l’annuncio della data di uscita ufficiale per Super Mario Odyssey su Nintendo Switch per il 27 ottobre 2017. Una notizia che ha mandato fuori di testa tutti i fan nel mondo del panciuto idraulico italiano.

Se avete curiosità di rivedere poi tutta la conferenza Nintendo Spotlight, qui di seguito vi riportiamo il video completo:

https://www.youtube.com/watch?v=M2mZS_p4A7Y

Ma anche per le console portatili Nintendo 3DS e affini, che hanno avuto alcuni annunci piuttosto interessanti nel post show che meritano di essere menzionati, come ad esempio quello di Metroid: Samus Returns con un’uscita prevista per il 15 settembre 2017.

O ancora quella di Mario & Luigi Superstar Saga + Bowser’s Minions che vedrà la luce il 6 ottobre 2017.

In conclusione sono decisamente molte le novità che sono state annunciate in questa conferenza Nintendo che è sicuramente una delle migliori e più scoppiettanti degli ultimi anni, grazie ancora una volta alla ventata d’aria fresca portata con l’introduzione della nuovissima console Nintendo Switch.

telegra_promo_mangaforever_2