Durante la conferenza stampa E3 di Sony Interactive Entertainment, Capcom ha annunciato Monster Hunter: World, il nuovo capitolo del celebre franchise del gioco di ruolo in cui si da la caccia ai mostri.

In Monster Hunter: World è stato introdotto un complesso ecosistema vivente dove dovremo assumere il ruolo di cacciatori di bestie feroci e ci cimenteremo in frenetici combattimenti che si svilupperanno nel più grande terreno di caccia mai sviluppato nella storia di questa serie.

Il nuovo sistema multiplayer drop-in ci permetterà di giocare da soli o in modalità cooperativa insieme ad altri tre cacciatori, provenienti da tutto il mondo, e per la prima volta i cacciatori giapponesi potranno collaborare con quelli occidentali, per creare una community mondiale estesa.

Infatti nelle numerose opzioni presenti nella modalità multiplayer, grazie alla struttura flessibile delle quest, si avrà la possibilità di affrontare le sfide da soli o in compagnia e con la funzionalità drop-in nella modalità single-player potremo chiedere aiuto ai membri della community quando affronteremo degli avversari che sono decisamente troppo forti per poter essere affrontati e sconfitti da soli.

In Monster Hunter: World è stato mantenuto il classico sistema di progressione basato sull’esperienza di gioco e su di un solido sistema di crafting. Nelle vesti di cacciatori potremo avventurarci in appassionanti missioni a caccia di mostri, il bottino raccolto dai nemici uccisi potrà essere utilizzato, come negli scorsi episodi, per creare nuovi equipaggiamenti e miglioramenti alle armature.

Questi upgrade poi si riveleranno cruciali per sopravvivere e quando dovremo affrontare e sconfiggere dei nemici sempre più potenti che affronteremo avanzando nel gioco.

https://www.youtube.com/watch?v=I7H0baXn5P4

Come si evince dal trailer e dagli sprazzi di gameplay mostrati, Monster Hunter: World offrirà un’esperienza di gioco senza interruzioni dove potremo finalmente muoverci in totale libertà tra le svariate mappe che comprenderanno ecosistemi viventi e le transizioni dinamiche dal giorno alla notte.

La flora e la fauna che ci saranno nei territori di caccia giocheranno un ruolo sempre più importante nelle quest, dovremo sfruttare a nostro vantaggio tutte le possibilità offerte dall’ambiente e usare l’astuzia e la nostra esperienza per seguire le tracce delle prede e per affrontarle e tendergli agguati in intense e imprevedibili battaglie.

Per i visitatori presenti all’E3 di Los Angeles c’è stata la possibilità di assistere alla presentazione, con live gameplay, di Monster Hunter: World sia nello stand Capcom che in quello Sony. In queste due presentazioni lo show offerto è stato diverso e complementare tra loro, in cui si è messa a disposizione dei videogiocatori la possibilità di avere una significativa anticipazione delle avventure e dei contenuti che saranno presenti in questo titolo.

Inoltre tra le tante novità correlate all’uscita del gioco, una notizia farà sicuramente felici tutti i possessori di PlayStation 4, che avranno dedicato un contenuto speciale di gioco di Monster Hunter: World del tutto esclusivo. In merito a questa indiscrezione però non sono emerse ulteriori informazioni e quindi vi rimanderemo alle prossime news per darvi maggiori dettagli riguardo questa feature.

Monster Hunter: World uscirà contemporaneamente in tutto il mondo, all’inizio del 2018, per PlayStation 4 e Xbox One, e solo successivamente anche per PC.

telegra_promo_mangaforever_2