Nessuno la fa sotto il naso di Donald … nessuno!

Ci sono sempre delle conseguenze, anche se ti chiami Stephen King.

Dopo aver passato gli ultimi mesi a prendere il giro il Presidente degli Stati Uniti sui social network, il re dell’horror questa mattina al suo risveglio ha trovato una brutta sorpresa: il blocco su Twitter imposto al suo account da quello di Donald Trump.

L’autore ha prontamente avvisato i suoi fan sulla piattaforma cinguettante, con un drammatico post:

Così Stephen King ha commentato la vicenda: “Trump mi ha bloccato dal leggere i suoi tweet. Immagino che dovrà suicidarmi.”

L’ironico post ha fatto subito il giro del web, ed ha attirato l’attenzione di un’altra celebre contestatrice della politica del nuovo Presidente USA, J.K. Rowling, la madre di Harry Potter & comp: avendo ancora accesso all’account di Donaldone, la scrittrice si è gentilmente offerta di inviare a King gli screenshot degli invidiabili post del capo di stato a stelle e strisce (e messa in piega).

Una vicenda tragicomica che non potevamo ignorare!

telegra_promo_mangaforever_2