Que viva el Che Guevara – Esce il 26 ottobre il nuovo libro di Rizzo e Bonaccorso

Pubblicato il 10 Ottobre 2011 alle 19:04

La collaudata coppia Rizzo/Bonaccorso (Peppino Impastato, Marco Pantani) ha saputo proporci un lavoro davvero speciale. L’unicità della sceneggiatura, basata sulla storia della foto del “Guerrigliero Heroico” scattata da Alberto Korda e donata all’editore italiano Feltrinelli, si unisce infatti a un comparto artistico maturo, di altissimo livello. Premesse che ci fanno credere molto in questo libro, in uscita per l’edizione 2011 di Lucca Comics & Games. (NOTA DELL’EDITORE)

Medico, fotografo, viaggiatore, teorico, guerrigliero, rivoluzionario. Le molte facce di Ernesto “Che” Guevara, icona del ventesimo secolo, si condensano tutte in un unico volto: quello raffigurato nel celebre scatto di Alberto Korda intitolato “Guerrillero Heroico”. La storia di quella foto, assurta alla dimensione sempiterna del mito e tra le più utilizzate di sempre, racchiude alcuni dei momenti più significativi della vita del Che, e coinvolge figure carismatiche come Giangiacomo Feltrinelli e il leader maximo Fidel Castro, gruppi anticastristi e la Cia americana, oltre allo stesso Alberto Korda, l’uomo che immortalò quel primo piano del Che al funerale di oltre ottanta innocenti morti per un attentato a Cuba.

“Siamo realisti, esigiamo l’impossibile” – Ernesto Guevara

MARCO RIZZO, ha scritto “Peppino Impastato”, “Mauro Rostagno” e “Ilaria Alpi” per BeccoGiallo, “Gli ultimi giorni di Marco Pantani” (Rizzoli-Lizard), “Primo” (Edizioni BD)

LELIO BONACCORSO ha disegnato “Peppino Impastato” (BeccoGiallo), “Gli ultimi giorni di Marco Pantani” (Rizzoli-Lizard), “Primo” (Edizioni BD).

26 OTTOBRE 2011
Collezione Biografie
15×21 cm. – colori – 128 pp.
15,00 euro

PARTICOLARITÀ DELL’OPERA
Ernesto “Che” Guevara è un personaggio che non ha bisogno di presentazioni, e nemmeno di biografie. Un vero e proprio “mito”, più volte raccontato da articoli, interventi, testimonianze e, appunto, biografie tradizionali.
L’opera di Rizzo e Bonaccorso sceglie però un taglio inusuale, raccontando un episodio paradossalmente poco conosciuto ma divenuto momento iconico grazie alla fotografia che il fotografo Alberto Korda ha scattato e poi regalato a Giangiacomo Feltrinelli.

Nel fare questo, naturalmente, non fallisce nell’intento di raccontare anche del “Che” Guevara uomo, e di quello che l’ha portato a diventare il “Guerrillero Heroico” capace di infiammare, ancora oggi, gli animi di chi non può che scegliere la parte dei più deboli.

Articoli Correlati

Planet Manga ha annunciato tre nuovi manga in arrivo nel corso del 2022. Vediamo insieme di cosa si tratta, direttamente dalla...

29/09/2021 •

18:16

The Book of Boba Fett è lo spin-off di The Mandalorian annunciato a sorpresa dopo la fine della seconda stagione delle vicende...

29/09/2021 •

18:01

Dune di Denis Villeneuve è nei cinema italiani dal 16 Settembre 2021, mentre in Giappone arriverà il 15 Ottobre 2021. Per...

29/09/2021 •

16:49