Alle donne giapponesi piace l’uomo senza capezzoli! Bè, forse stiamo leggermente esagerando. Ma delle recenti statistiche hanno dimostrato che le ragazze nipponiche non amano vedere i capezzoli maschili attraverso gli indumenti…

Per questo, nel corso degli anni sono state tante le diavolerie inventate in Giappone per risolvere il problema e coprire il più possibile “le grazie” dei maschi giapponesi (come i famosi cerotti copri-capezzoli)

Ma tra le varie invenzioni, questa potrebbe superarle tutte. Un’azienda giapponese vorrebbe produrre, infatti, la t-shirt nopoints! Sebbene sia tutt’altro che bella (anzi diremmo essere decisamente brutta), la maglia promette di rendere invisibili i capezzoli maschili agli occhi degli altri.

Guardatela di seguito. Sembra una T-shirt (brutta) qualsiasi, e invece…

…nasconde al suo interno un sofisticato intreccio di materiali che nasconderebbero il capezzolo, rendendolo invisibile dall’esterno.

Ma non solo! La maglia presenta anche delle imbottiture sotto le maniche per prevenire gli antiestetici aloni di sudore.

L’azienda ha aperto una campagna crowdfunding per produrre in massa la T-shirt, ed in pochi giorni ha già ottenuto donazioni per oltre 453,600 yen (circa 3.671 euro). Quasi la metà dei fondi necessari per iniziarne la produzione.

Se la raccolta crowdfunding andrà a buon fine, la maglietta nopoints entrerà in produzione ad agosto e sarà disponibile a partire da settembre!

Fonte: Rocketnews24.com

telegra_promo_mangaforever_2