Il fumetto Dark Horse di Mike Mignola torna sul grande schermo.

Intervistato da The Wrap, David Harbour, protagonista del reboot di Hellboy, ha dichiarato “Dovremmo iniziare a settembre. Lo spero.”

“Sarà un nuovo approccio. Sono sempre stato un fan del fumetto ed ha un tono molto dark. Nel clima che stiamo vivendo adesso, credo ci sia un maggior desiderio di una storia dark. La sceneggiatura è buona, il regista Neil Marshall è molto bravo e l’estetica è fantastica.”

“E’ un personaggio che adoro. Credo che Mike Mignola e qualcun altro mi abbiano visto in Stranger Things e mi abbiano voluto per interpretare Hellboy. Penso che ci siano delle somiglianze tra i due personaggi.”

“Hellboy è un antieroe complicato e non è necessariamente buono o cattivo. Cerca solo di fare la cosa giusta. E’ un demone, è folle, ma è anche dolce, vulnerabile e nevrotico. E’ molto complesso.”

“Spesso i film di supereroi sono molto divertenti e voglio che anche questo lo sia ma voglio che sia incentrato anche sul personaggio e sui suoi conflitti. Credo possa essere interessante. Spero solo di fare un buon film. Sarete voi a giudicare.”

Hellboy: Rise of the Blood Queen sarà vietato ai minori e sarà diretto da Neil Marshall (The Descent, Doomsday, Game of Thrones, Constantine). David Harbour (Stranger Things) sarà il protagonista.

Millennium Films è in trattative con i produttori Larry Gordon e Lloyd Levin per realizzare il reboot. Il titolo del film dovrebbe essere Hellboy: Rise of the Blood Queen, da una sceneggiatura di Andrew Cosby, Christopher Golden e Mike Mignola.

telegra_promo_mangaforever_2