Il fumetto Dark Horse di Mike Mignola torna sul grande schermo.

Come precedentemente annunciato, è in arrivo un reboot cinematografico di Hellboy vietato ai minori. Il film, intitolato Hellboy: Rise of the Blood Queen, sarà diretto da Neil Marshall (The Descent, Doomsday, Game of Thrones, Constantine) e vedrà David Harbour (Stranger Things) nel ruolo del protagonista.

Intervistato da Yahoo Movies, Harbour ha dichiarato: “Hellboy è un personaggio molto intenso. Credo che i film vadano in una direzione e i fumetti in un’altra. Hellboy è un individuo nevrotico, incasinato e destinato ad una fine orribile. E’ destinato a diventare la bestia dell’apocalisse. Ovunque vada per fare la cosa giusta, la gente gli tira le lattine di birra addosso e gli mostra i forconi. E lui continua a fare la cosa giusta. Credo sia divertente, dolce e strano. Spero di rappresentare al meglio tutto questo.”

“Non farei Hellboy se non fosse per Stranger Things. A molta gente è piaciuto. Ci sono molti elementi in comune con Hellboy. Hopper è un personaggio complicato su vari livelli. E’ eroico ma è anche incasinato. Credo che vogliano questo tipo di caratterizzazione per Hellboy.”

Di seguito potete vedere Harbour mentre fa le prove per la protesi della Mano del Destino:

Right Hand of Doom. 😈

Un post condiviso da David Harbour (@dkharbour) in data:

Qui potete vedere Harbour insieme a Mike Mignola e al regista Neil Marshall:

Millennium Films è in trattative con i produttori Larry Gordon e Lloyd Levin per realizzare il reboot. Il titolo del film dovrebbe essere Hellboy: Rise of the Blood Queen, da una sceneggiatura di Andrew Cosby, Christopher Golden e Mike Mignola.

telegra_promo_mangaforever_2