Alien: Covenant è attualmente disponibile nelle sale.

Come precedentemente annunciato, Neill Blomkamp (District 9) era al lavoro su un nuovo sequel di Alien, concepito per ignorare i fatti di del terzo e quarto episodio della saga originale. Il film avrebbe dovuto vedere il ritorno di Sigourney Weaver nel ruolo di Ellen Ripley, di Michael Biehn e la presenza di una Newt adulta. Tuttavia, il progetto è stato accantonato per lasciar spazio alla saga prequel di Ridley Scott.

Intervistato da The Verge, Blomkamp ha dichiarato: “Sì, il progetto è definitivamente morto. E’ triste. Ho trascorso parecchio tempo a lavorarci e credo fosse fantastico.”

“Ridley Scott è stato uno dei miei idoli durante l’adolescenza. Ha molto talento ed Alien mi ha spinto a fare questo mestiere. Voglio essere rispettoso e non andarmene in giro a fare quello che voglio nel mondo che ha creato. Se le circostanze fossero state diverse, le cose sarebbero potute andare in un altro modo ma lui ha una connessione molto più personale con tutto questo che io non potrei avere mai. Volevo essere rispettoso il più possibile.”

telegra_promo_mangaforever_2