È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che si è menzionato il nuovo servizio online Nintendo, e gli ultimi dettagli emersi di recente rivelano che il Nintendo Switch Online verrà pubblicato nel 2018.

Non è stato specificato un periodo preciso del 2018 in cui il servizio sarà disponibile, ma ci si può consolare con il fatto che l’abbonamento costerà soltanto 20$ all’anno: diversamente dagli abbonamenti previsti da PS4 e Xbox One, il servizio online Nintendo costerà circa un terzo.

 

Come riportato da Kotaku, sarà anche possibile acquistare una sottoscrizione di un mese al costo di 4$ e una della durata di 3 mesi per 8$.

Le chat vocali e le lobby online non saranno previste dal servizio, quindi non saranno disponibili per Nintendo Switch, e per questo sarà resa disponibile un’app per smartphone, che verrà pubblicata questa estate. Ecco quanto dichiarato dalla compagnia:

La nostra nuova app dedicata per dispositivi smart si connetterà con Nintendo Switch e vi permetterà di invitare gli amici a giocare online, stabilire degli appuntamenti per giocare, e chattare con gli amici durante i match online in giochi compatibili, tutto dal vostro dispositivo smart. Una versione gratuita limitata dell’app sarà disponibile per il download nell’estate del 2017.

Nintendo ha aggiunto che gli abbonati otterranno anche una versione gratuita di molti giochi classici Nintendo, che avranno inoltre delle aggiunte per il gioco online. Fra questi titoli, sono stati menzionati come esempi Super Mario Bros. 3, Balloon Fight e Dr. Mario. In precedenza, la compagnia nipponica aveva dichiarato che gli abbonati avranno accesso a un nuovo gioco ogni mese, ma Nintendo ha dichiarato a Kotaku, in aggiunta:

Gli abbonati Nintendo Switch Online avranno un continuo accesso a una libreria di giochi classici, con l’aggiunta dell’online play. Gli utenti potranno giocare tutti i giochi che vorranno, quante volte vorranno, finché avranno una sottoscrizione attiva.

I piani della Nintendo per quanto riguarda i propri giochi classici e la Virtual Console sono al momento ancora poco chiari, anche perché la compagnia si è rifiutata di parlare della Virtual Console questa volta.

Fonte: BleedingCool.

telegra_promo_mangaforever_2