Alcuni siti, come Nintendo World Report, Gematsu e ComicBook, sostengono di avere informazioni ottenute da “fonti alla Ubisoft” sul nuovo gioco che sta per giungere su Nintendo Switch chiamato Mario + Rabbids Kingdom Battle, come abbiamo anticipato già in questo articolo.

Precisiamo che nessuno ha mai citato direttamente la propria fonte, per cui non è possibile distinguere se si tratti di notizie di un certo rilievo o soltanto di congetture basate sui desideri di chi le ha formulate, ma qui di seguito potrete trovare tutto ciò che si è detto negli scorsi giorni riguardo Mario + Rabbids Kingdom Battle, in attesa di un annuncio ufficiale a riguardo, che potrebbe giungere proprio durante il prossimo E3 2017.

A quanto pare, si è iniziato a lavorare al gioco già per circa 3 anni, dopo che la Ubisoft ha comunicato alla Nintendo la propria idea. Il gioco era stato inizialmente concepito per Nintendo Wii U mentre procedevano i lavori di sviluppo dello stesso nelle divisioni Ubisoft presenti a Parigi e Milano. Nintendo avrebbe supervisionato l’intero processo e qualunque dettaglio dello sviluppo ha richiesto, prima di essere effettivamente apportato, l’approvazione della compagnia nipponica. Non è stata comunque fornita alcuna notizia riguardo la scelta successiva di abbandonare lo sviluppo del gioco per Wii U in favore di una sua versione compatibile con l’ultima console prodotta da casa Nintendo. Si pensava inizialmente di pubblicare Mario + Rabbids Kingdom Battle a gennaio, durante la grande presentazione dedicata a Nintendo Switch, ma la Nintendo non era pienamente soddisfatta del lavoro realizzato fino a quel momento, così si è deciso di rimandare la presentazione ufficiale del gioco a data da destinarsi, ma verosimilmente ciò avverrà durante il prossimo E3.

Ognuno degli 8 personaggi giocabili avrà la propria personalità e le proprie particolari abilità, poiché si sta lavorando a questo aspetto come se si trattasse di un RPG: ad esempio, Mario potrà puntare automaticamente i suoi nemici, mentre Peach potrà gonfiarli. L’intera campagna dovrebbe richiedere all’incirca 20 ore di gioco e Mario + Rabbids Kingdom Battle prevederà anche una modalità online, che permetterà agli utenti di giocare in co-op o in arene di combattimento. Sono circolate anche voci su una battaglia contro un Rabbid in versione Donkey Kong, in cui lo scopo è quello di impedirgli l’accesso alle banane, cosa, questa, che gli permette di riacquisire energia vitale; una volta sconfitto, Peach tira fuori il suo cellulare per scattarsi un selfie. Infine, dovrebbero andare in produzione anche degli Amiibo specifici per il titolo in questione, ma non si hanno notizie concrete a riguardo, per cui non resta che attendere l’E3 2017, ormai alle porte, quindi vi invitiamo a restare con noi per tutti gli aggiornamenti del caso.

Fonte: BleedingCool.

telegra_promo_mangaforever_2