Quattro inediti, una ristampa: ecco l’offerta della casa editrice milanese per questi sette giorni!

La settimana degli inediti Bonelli si apre martedì 30 maggio con l’arrivo nelle edicole nostrane di Dylan Dog 369, “Graphic horror novel”. Il mensile ha soggetto e sceneggiatura di Ratigher, disegni di Paolo Bacilieri, Montanari & Grassani e copertina di Gigi Cavenago. Il più celebre autore di fumetti d’Inghilterra si rinchiude in un bagno coperto di sangue, in fuga da chissà chi. E inizia a disegnare sulle piastrelle delle pareti una vicenda che ricostruisce quanto accaduto nei giorni precedenti, in cui chiede aiuto a Dylan Dog per indagare su una serie di efferati omicidi.

Giovedì 1° giugno farà il proprio esordio la collana mensile Cico a spasso nel tempo con “Mai dire Maya”. Guai a curiosare tra le casse del professor Mac Leod, archeologo appena tornato da una spedizione a caccia di reperti Maya! Si rischia di imbattersi in uno strano oggetto a ingranaggi e, se si è molto curiosi come lo è Cico, si può essere proiettati al di là del tempo e dello spazio… fino a ritrovarsi, perfettamente abbigliati da antico greco, nell’Atene di Socrate, quattrocento anni prima di Cristo. La storia ha testi di Tito Faraci, disegni e copertina di Walter Venturi e colori di Mad Cow.

Un efferato omicidio porta la criminologa di Garden City a indagare tra le invidie e i rancori che si annidano in una scuola di ballo nel numero 225 di Julia. Il mensile “Rock around the blood”, sempre in uscita il primo di giugno, ha soggetto di Giancarlo Berardi, sceneggiatura dello stesso Berardi e di Lorenzo Calza, disegni di Ernesto Michelazzo e copertina di Cristiano Spadoni. In una scuola di ballo di Garden City si consuma un atroce delitto: un uomo viene assassinato a martellate con ferocia inaudita. Julia indaga tra invidie, tradimenti e rancori di un gruppo di appassionati ballerini di rock n’roll.

Lo Spirito con la scure e Takeda insieme per unire Stati Uniti e Giappone, ma dovranno vedersela con micidiali killer nel numero 623 di Zagor, in uscita sabato 3 giugno col titolo de “Il ritorno del samurai”. Il mensile racconta di come Zagor e Cico, sulle tracce di un fuorilegge, giungono a Kingston, dove si imbattono nuovamente in Takeda. Il samurai è ora al servizio di un ricco mercante statunitense ed è in attesa di una delegazione di dignitari giapponesi in visita diplomatica. Ma l’incontro che potrebbe gettare un ponte tra due mondi tanto diversi è forse destinato a finire nel sangue? Shaft, il killer, e il tenebroso Shimada Jonai con i suoi tre ninja si annidano nell’ombra. Il mensile ha soggetto e sceneggiatura di Jacopo Rauch, disegni di Massimo Pesce e copertina di Alessandro Piccinelli.

Sempre il 3 giugno uscirà il secondo albo de Il Dylan Dog di Tiziano Sclavi. Il mensile questa volta propone ai lettori “Golconda”, storia a firma di Tiziano Sclavi (testi), Luigi Piccatto (disegni), Gigi Cavenago (copertina), GFB Comics e Luca Bertelé (colori). Andate all’Inferno! È un locale davvero speciale, quello gestito dalla bella Amber Cat: musica forte, compagnia piacevole e qualcosa di veramente demoniaco. Creature dell’altro mondo circolano a piede libero tra i passanti terrorizzati e su Londra tira un’aria d’apocalisse. Chi ha scatenato le orde infernali e perché? Dylan e Amber devono cercare la soluzione fino in capo al mondo, fino al cuore della Terra, fino alla giungla di Golconda. Il volume è completato da un ampio, inedito e illustratissimo apparato redazionale.

telegra_promo_mangaforever_2