Commozione e soddisfazione per il creatore della serie tv al Festival di Cannes.

25 anni dopo essere stato il Presidente di Giuria e 27 dopo aver ricevuto la Palma d’Oro per Cuore selvaggio, David Lynch si è commosso quando il pubblico in sala al Festival di Cannes 2017, al termine della proiezione dei primi due episodi della sua serie tv di Showtime, Twin Peaks al Grand Theatre Lumiere, ha fatto una standing ovation di ben cinque minuti.

Una delle più lunghe di questo Festival, al pari de L’inganno di Sofia Coppola e un minuto più lunga di Okja di Netflix. Con lui c’erano la moglie e attrice in Twin Peaks Emily Stofle e l’attore Kyle MacLachlan (che nel serial è tornato a interpretare l’agente speciale Dale Cooper) con la moglie Desiree Gruber, produttrice di Project Runway.

Tecnicamente non è la prima volta di Twin Peaks a Cannes, dato che al Palais nel 1992 Lynch portò il film prequel Fuoco cammina con me – che è molto importante, come da lui stesso rivelato, per il revival, di fatto una terza stagione del serial cult di ABC.

Ecco il momento della standing ovation:

La terza stagione di Twin Peaks è in onda in contemporanea Usa su Sky Atlantic HD in Italia.

Fonte: Deadline

telegra_promo_mangaforever_2