Superman tornerà in Justice League, in uscita il 23 novembre in Italia.

Nonostante la maggior parte dei registi continui ad abbandonare i DC Films (anche per ragioni tristemente personali, purtroppo), le voci su nuovi possibili candidati alla regia dei personaggi DC Comics proseguono online e oggi tocca a Juan Antonio Bayona, regista del recente film Sette minuti dopo la mezzanotte (A Monster Calls) e del prossimo Jurassic World 2, che potrebbe dirigere L’Uomo d’Acciaio 2.

Il regista, infatti, ha curiosamente iniziato a seguire su Twitter, come notato da Cosmic Book News, Geoff Johns e Zack Snyder. Il che potrebbe significa nulla, eccetto che in passato, chiunque iniziasse a seguire Johns e Snyder su Twitter, attori o registi che siano, finivano con l’essere annunciati in qualche produzione DC. Tra tutti, il caso più eclatante è stato Joe Manganiello, annunciato in seguito come Deathstroke in The Batman.

La cosa che più spinge all’ipotesi di un ingaggio è che il regista, in passato, ha rivelato che il personaggio è uno dei suoi preferiti e che proprio Superman di Richard Donner, con Christopher Reeve, è “il film che l’ha spinto a diventare un regista.” Non solo, l’attuale immagine di copertina del suo profilo Twitter raffigura proprio Reeve nella famosa scena del treno del primo film.

Gli altri registi che sarebbero stati presi in considerazione sono Matthew Vaughn (Kingsman – Secret Service) e George Miller (Mad Max: Fury Road).

Superman (Henry Cavill) tornerà in Justice League, in uscita il 23 novembre in Italia.

telegra_promo_mangaforever_2