Il film vincitore di undici premi Oscar è uscito nel 1997.

TMZ riporta che Stephen Cummings, impiegato in un’azienda produttrice di yacht in Florida, ha fatto causa a James Cameron per 300 milioni di dollari. Secondo l’accusa, Cameron si sarebbe basato su una storia che Cummings ha raccontato ai suoi amici per la creazione di Jack Dawson, il personaggio interpretato da Leonardo DiCaprio in Titanic. La vicenda in questione, di cui non si conoscono i dettagli, sarebbe una sorta di leggenda urbana che si è diffusa a Brevard County tra il 1988 e il 1989.

Come se non bastasse, Cummings ritiene che la storia d’amore tra Jack e Rose, interpretata da Kate Winslet, sarebbe basata sulla vicenda di due suoi parenti, marito e moglie, coinvolti proprio nell’affondamento del Titanic dal quale si salvò soltanto la donna, proprio come accade nel film.

telegra_promo_mangaforever_2