Uscirà il prossimo 22 giugno in home video.

Intervistato da IGN, James Mangold, regista di Logan – The Wolverine, ha spiegato che il film doveva iniziare con un malore di Xavier che dà inavvertitamente sfogo ai suoi poteri psichici uccidendo tutti gli X-Men: “L’avevo scritto in questo modo. La ragione per cui non l’abbiamo fatto non dipendeva dagli altri film. Quell’inizio ridefiniva il nostro film. Diventava un film sugli X-Men, non su Logan e Charles. Quando leggi quell’inizio nella sceneggiatura, parti da quest’altra tragedia, non da quella che minaccia davvero questi personaggi.”

Il film vede nel cast Hugh Jackman, per l’ultima volta nel ruolo di Wolverine, mentre Patrick Stewart torna ad interpretare Charles Xavier. Boyd Holbrook (Narcos) è il villain principale, un implacabile, calcolatore e violento capo della sicurezza di una multinazionale che dovrà affrontare Wolverine. Richard E. Grant (Dracula di Bram Stoker, Doctor Who, Downton Abbey) è invece uno scienziato pazzo, probabilmente collegato ad Arma X. Nel cast anche Stephen Merchant (The Big Bang Theory), Eriq La Salle (E.R.), Elise Neal (Scream 2) e Elizabeth Rodriguez (Orange is the new black, Fear the Walking Dead).

Il film è vietato ai minori non accompagnati sulla scia di Deadpool, la trasposizione cinematografica dai fumetti degli X-Men che ha avuto finora il maggior riscontro al botteghino. Wolverine – L’immortale ha avuto una versione vietata ai minori uscita in home video.

telegra_promo_mangaforever_2