L’uscita del film è prevista per l’1 giugno in Italia.

Dopo le prime lamentele da parte dei fan delusi dalla scarsa (se non quasi pressoché inesistente) campagna promozionale per Wonder Woman, l’atteso film DC Comics diretto da Patty Jenkins, Warner Bros. ha deciso di alzare il tiro, diffondendo una serie di poster, immagini e clip dal film, come l’ultimo in cui la Principessa Amazzone (Gal Gadot) possa da guerriera su uno sfondo interamente bianco (?).

Purtroppo, però, il nuovo poster ha portato a un’incongruenza storica non da poco.

Come sappiamo, il film è ambientato nella prima guerra mondiale, ma il carrarmato sollevato da Wonder Woman rappresentato nel poster è un T-28 e proviene dalla seconda guerra mondiale. La sua messa in produzione, infatti, risale al 1938. Come se non bastasse, il carrarmato appartiene all’esercito sovietico, che nella seconda guerra mondiale ha combattuto a fianco degli alleati.

Prima di Wonder Woman c’era Diana, principessa delle Amazzoni, addestrata per essere un’invincibile guerriera e cresciuta sulla segreta isola Paradiso. Quando un pilota americano precipita sulle loro rive e riferisce di un enorme conflitto che imperversa in tutto il mondo, Diana lascia la sua casa convinta di poter porre fine alla minaccia. Combattendo una guerra al fianco degli uomini per mettere fine a tutte le guerre, Diana scoprirà tutto il suo potenziale e il suo vero destino.

Diretto da Patty Jenkins e scritto da Geoff Johns e Allan Heinberg, da una storia di Heinberg e Zack Snyder basata sull’iconico personaggio DC Comics creato da William Moulton Marston, Wonder Woman ha nel cast Gal Gadot, Chris Pine, Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Ewen Bremner, Said Taghmaoui, Elena Anaya, Connie Nielsen e Lucy Davis.

L’uscita del film è prevista per l’1 giugno in Italia.

telegra_promo_mangaforever_2