Il nuovo progetto dovrebbe concludere la carriera del maestro del cinema d’animazione giapponese.

Studio Ghibli ha pubblicato un’offerta di lavoro per cercare animatori che possano lavorare al prossimo film d’animazione del maestro Hayao Miyzaki, definito dall’annuncio come “il film finale” del regista che ci ha regalato kolossal animati quali Principessa Mononoke e La Città Incantata.

In particolare lo studio de Il Mio Vicino Totoro ricerca intercalatori (coloro che si occupano delle animazioni intermedie, tra un cut chiave e l’altro) e artisti che si occupino dei fondali; offre un contratto di tre anni a partire dal 1 Ottobre, sottolineando come il contratto di impiego sia soggetto a modifiche o a estensioni e ponendo l’accento sul fatto che, vista l’età del maestro Miyazaki (classe 1941), questo nuovo progetto sarà l’ultimo film cinematografico della lunga carriera del regista.

L’offerta è aperta anche ai non Giapponesi, ma si richiede la conoscenza della lingua; non è richiesta particolare esperienza, tuttavia ai novizi del campo verranno impartite le competenze necessarie durante un periodo di apprendistato di sei mesi.

Si lavorerà presso l’edificio Koganei di Tokyo per un compenso di circa 1700 Euro al mese, più rimborso spese viaggio e assicurazione sociale.

Fone: ANN

telegra_promo_mangaforever_2