Il film sarà il primo stand alone del personaggio.

In una recente intervista a Entertainment Weekly, Gal Gadot ha toccato nuovamente il tema di Diana e del femminismo.

“Wonder Woman è ovviamente femminista, ma penso che le persone abbiano un’idea sbagliata su ciò che esso sia” afferma l’attrice “Molti pensano a donne con ascelle pelose che vogliono bruciare gli uomini, ma non è quello il concetto. Il femminismo è uguaglianza e libertà per le donne di scegliere ciò che vogliono. Non è una lotta tra i due sessi, si tratta solamente di avere gli stessi diritti. Il film non fa la morale su come gli uomini debbano trattare le donne o su come queste debbano vedersi, ma è piuttosto un interrogarsi sul perché ci sono queste differenze di genere.”

“Prima di Wonder Woman c’era Diana, principessa delle Amazzoni, addestrata per essere un’invincibile guerriera e cresciuta sulla segreta isola Paradiso. Quando un pilota americano precipita sulle loro rive e riferisce di un enorme conflitto che imperversa in tutto il mondo, Diana lascia la sua casa convinta di poter porre fine alla minaccia. Combattendo una guerra al fianco degli uomini per mettere fine a tutte le guerre, Diana scoprirà tutto il suo potenziale e il suo vero destino.”

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2