Uscirà il prossimo 22 giugno in home video.

Intervistato da Cinema Blend, James Mangold, regista di Logan – The Wolverine, ha parlato del finale: “Qualcosa di buono nasce da ogni tragedia. Per molti versi, guardo il film e capisco cosa sia un lieto fine. Almeno dalla prospettiva di Wolverine. A differenza di ciò che abbiamo visto nei sette o otto film precedenti, Wolverine è finalmente felice negli ultimi istanti della sua vita. E’ felice. Si sente soddisfatto. E credo che pochi di noi possano essere capaci di provare la stessa cosa mentre moriamo. E’ come se all’improvviso conoscessimo ogni sapore, ogni genere d’esperienza. In tal senso, la performance di Hugh è trascendentale. Comunica tutto questo e ci lascia più commossi che tristi.”

Il film vede nel cast Hugh Jackman, per l’ultima volta nel ruolo di Wolverine, mentre Patrick Stewart torna ad interpretare Charles Xavier. Boyd Holbrook (Narcos) è il villain principale, un implacabile, calcolatore e violento capo della sicurezza di una multinazionale che dovrà affrontare Wolverine. Richard E. Grant (Dracula di Bram Stoker, Doctor Who, Downton Abbey) è invece uno scienziato pazzo, probabilmente collegato ad Arma X. Nel cast anche Stephen Merchant (The Big Bang Theory), Eriq La Salle (E.R.), Elise Neal (Scream 2) e Elizabeth Rodriguez (Orange is the new black, Fear the Walking Dead).

Il film è vietato ai minori non accompagnati sulla scia di Deadpool, la trasposizione cinematografica dai fumetti degli X-Men che ha avuto finora il maggior riscontro al botteghino. Wolverine – L’immortale ha avuto una versione vietata ai minori uscita in home video.

telegra_promo_mangaforever_2