Tra le opere e i creatori premiati alle passate edizioni troviamo i maestri Go Nagai e Isao Takahata, Wolf Children e Detective Conan.

Nel corso di una cerimonia di premiazione la giuria dei Japan Movie Critics Awards ha decretato i vincitori dell’edizione di quest’anno, la 26^ della sua storia.

A Silent Voice (Koe no Katachi), diretto dalla regista Naoko Yamada (K-On!) presso Kyoto Animation (La Malinconia di Haruhi Suzumiya), si è aggiudicata il premio di Miglior Animazione dell’Anno.

La signora Masako Nozawa (voce di Goku) ha vinto come Miglior Doppiatore di Animazione per il suo ruolo in Kaze no Yō ni; il regista Makoto Shinkai è stato riconosciuto come Miglior Regista di Animazione grazie a your name. (kimi no na wa.); il maestro Leiji Matsumoto si è aggiudicato infine il Diamond Grand Prize, premio riservato a coloro che si sono più impegnati alla diffusione dei film giapponesi nel mondo.

Tra i vincitori delle passate edizioni ricordiamo The Boy and The Beast, Expelled from Paradise, La Storia della Principessa Splendente, Wolf Children e Detective Conan; i registi Masakazu Hashimoto (Crayon Shin-chan), Hiromasa Yonebayashi (Arrietty), Isao Takahata (Pom Poko) e Hideaki Anno (Neon Genesis Evangelion); e il maestro Go Nagai (Devilman, Mazinger Z).

Il premio è stato istituito nel 1992, ma fino al 2010 non erano presenti categorie specifiche per gli anime.

Fonte: ANN

telegra_promo_mangaforever_2