La probabile opportunità al Titolo Universale va così scomparendo.

Dopo una costruzione egregia per Braun Strowman, per ironia della sorte, il possente gigante è costretto a cadere sotto i colpi dell’infortunio (rimediato da Roman Reigns) e a rinunciare al grande momento che stava vivendo sul ring, alla rivalità con Roman Reigns e alla possibile opportunità al WWE Universal Championship di Brock Lesnar.

Infatti, il “Monster Among Men” ha subito un grave infortunio che lo terrà ai box per ben sei mesi. La situazioni si è fatta ancor peggiore rispetto ai rumor che volevano che Strowman potesse rimaner fermo dalle quattro o sei settimane.

Ecco il comunicato rilasciato dalla WWE a seguito dell’infortunio di Strowman:

Braun Strowman si è sottoposto ad un intervento chirurgico dopo l’attacco di Roman Reigns durante l’ultima puntata di Raw.

Immediatamente dopo l’assalto alla spalla e al gomito infortunati di Strowman, da parte dell’ex WWE Champion, The Monster Among Men ha lasciato Raw in ambulanza ed è tornato negli Stati Uniti per degli accertamenti che si sono tenuti questo mercoledì. In seguito, giovedì Strowman si è sottoposto ad un intervento chirurgico in quel di Birmingham (Alabama) tenuto dal Dr. Jeffrey Dugas. Durante l’intervento, è stato rivelato che il gomito di Strowman è stato danneggiato, e di conseguenza non potrà prendere parte alle scene per almeno sei mesi“.

Di conseguenza, ripetiamo, Strowman dovrà rinunciare alla sua rivalità e al match contro Roman Reigns ad Extreme Rules, e al possibile match contro Brock Lesnar per il WWE Universal Championship a Great Balls of Fire. Guardando il bicchiere mezzo pieno, Strowman potrà partecipare a Survivor Series che si terrà il 19 novembre.

Fonte: popculture.com

telegra_promo_mangaforever_2