Partirà a novembre negli USA.

Sul suo account Twitter, Geoff Johns ha annunciato Doomsday Clock, il crossover a fumetti tra Watchmen e il DC Universe che partirà a novembre.

La serie sarà scritta da Johns per i disegni di Gary Frank e i colori di Brad Anderson, suoi frequenti collaboratori.

Intervistato da SyFy Wire, Johns ha dichiarato: “Non faremmo una storia di questo genere se non ci credessimo al mille percento. Dipende tutto dalla storia, dipende solo dalla storia. Non ci saranno crossover. Non ci saranno one-shot o miniserie. E’ una storia standalone. E’ solo Doomsday Clock. Non c’interessava fare crossover. Non volevamo vedere Manhattan contro Superman su Action Comics, con tutto il dovuto rispetto. Non si tratta di questo. E’ qualcosa di diverso. Avrà un impatto su tutto il DC Universe, su tutto ciò che verrà dopo e che è venuto prima. Toccherà le tematiche e l’essenza letterale della DC.”

La storia sarà incentrata sullo scontro di ideologie tra Superman, un alieno che abbraccia l’umanità, e Dottor Manhattan, un uomo che si è distaccato dall’umanità.

“Credo nel potere di queste icone. Credo nel potere della speranza e dell’ottimismo. La gente tende a pensare che una cosa debba essere seria e cupa per essere realistica. Non sono d’accordo. E non m’importa se accresce o meno il tono drammatico. Ma voglio che il dramma sia reso nel modo giusto. Credo che io e Gary ci siamo guadagnati il diritto di fare una storia in cui crediamo. Con Rebirth, abbiamo dimostrato che ci teniamo e che prendiamo tutto questo seriamente. Adoriamo Watchmen. Adoriamo il DC Universe.”

telegra_promo_mangaforever_2