Quanto inizi le pulizie di primavera non sai mai cosa può capitarti fra le mani, ma quasi mai tesori come quello rinvenuto da Todd McFarlane.

Direttamente dalla pagina Facebook di Todd McFarlane arriva un video in cui il creatore di Spawn, nonché fondatore della Image Comics, mostra una bozza davvero speciale da lui ritrovata nel suo studio.

Si tratta dello schizzo preliminare che è poi sfociato nelle celebri copertine di Amazing Spider-Man (vol.1) #300 e #301, risalenti al periodo in cui era proprio Todd l’eccezionale artista al lavoro sulla testata (al tempo scritta da David Michelinie) e che segnarono il debutto di Eddie Brock nei panni di Venom.

 

 

LIVE Famous Marvel Spider-Man cover sketch…NEVER SEEN BEFORE!

Pubblicato da Todd McFarlane su Lunedì 8 maggio 2017

La bozza a matita era stata realizzata su un foglio per fotocopiatrici abbozzando quelle che poi sarebbero diventate due distinte copertine: la prima con Spider-Man che indossa il costume nero e la successiva in cui torna al classico rosso e blu. E’ senza dubbio interessante come in un periodo in cui la moda delle variant cover non aveva ancora fatto collassare il mercato (erano la fine degli anni ’80), in una delle note scritte da McFarlane sul disegno lui stesso proponeva all’editor di realizzare Amazing Spider-Man #300 con due distinte cover, quella in nero e quella in rosso e blu, per celebrare il ritorno al classico costume e sottolineare che quella sarebbe stata l’ultima uscita in cui avremmo visto Peter Parker indossare entrambe le versioni.

Dal reparto marketing della Marvel cestinarono l’idea, non riuscendo a spiegarsi perché mai un lettore avrebbe dovuto comprare due versioni dello stesso albo… Evidentemente alla Marvel hanno poi imparato la lezione fin troppo bene, visto che oggi ogni suo albo esce con ALMENO 5 copertine diverse. Sigh!

telegra_promo_mangaforever_2