Il fumetto Dark Horse torna sul grande schermo.

Martedì scorso, Mike Mignola, creatore di Hellboy, ha annunciato un reboot cinematografico dedicato al personaggio. Il film sarà vietato ai minori, sarà diretto da Neil Marshall (The Descent, Doomsday, Game of Thrones, Constantine) e vedrà David Harbour (Stranger Things) nel ruolo del protagonista.

Jeffrey Tambor, interprete di Tom Manning nei due film di Guillermo del Toro, ha rimproverato Mignola di non essere stato leale nei confronti del regista e di Ron Perlman, precedente interprete del personaggio.

Ha poi twittato: “Ho ricevuto molti messaggi via mail che mi dicono di andarci piano con Mike. Dovrebbe ringraziare Ron, Doug Jones e Guillermo del Toro nelle prefazioni dei suoi comunicati stampa.”

Ed ha concluto: “L’unica cosa che Mike doveva fare era aggiungere una frase di ringraziamento per Guillermo, Ron e Doug. E’ tutta questione di contesto e professionalità, ragazzi.”

Millennium Films è in trattative con i produttori Larry Gordon e Lloyd Levin per realizzare il reboot. Il titolo del film dovrebbe essere Hellboy: Rise of the Blood Queen, da una sceneggiatura di Andrew Cosby, Christopher Golden e Mike Mignola, creatore del personaggio.

Intervistato da Silver Screen Beat, Cosby ha dichiarato: “Non posso entrare sullo specifico per quanto riguarda la storia ma posso dire che è una versione molto dark e horror di Hellboy.”

“Neil Marshall ha detto fin dall’inizio che voleva camminare sulla lama di rasoio tra horror e fumetto. Musica per le mie orecchie perché è quello che cercavo di fare nella sceneggiatura ed è quello che Mignola fa così bene nei fumetti.”

“Stiamo lavorando sodo per portare sullo schermo la magia creata da Mignola. La sceneggiatura è finita ma il lavoro continua e cercheremo di fare il meglio che possiamo.”

telegra_promo_mangaforever_2