Il nuovo film della saga esce oggi in Italia.

In una intervista rilasciata lo scorso marzo, Ridley Scott, regista di Alien: Covenant, aveva annunciato che ci sarebbero stati altri quattro sequel prima di riallacciarsi cronologicamente al film originale del 1979. Ora il regista è stato intervistato da Yahoo Movies ed ha dichiarato: “Ne farò altri due. O forse uno, non lo so.”

Scott è anche tornato sulle reazioni controverse dei fan nei riguardi di Prometheus: “I fan non hanno l’ultima parola ma possono essere il riflesso dei tuoi dubbi su qualcosa e possono farti capire se ti sbagliavi o avevi ragione. Non tenere conto della reazione dei fan denota mancanza di sensibilità.”

Alien: Covenant vede nel cast Katherine Waterston, Noomi Rapace tornerà nel ruolo di Elizabeth Shaw, Michael Fassbender che tornerà nel ruolo dell’androide David, Demian Bichir, Danny McBride, Billy Crudup (The Big Fish, Dottor Manhattan in Watchmen), Jussie Smollet (Empire), Amy Seimetz (You’re next), Carmen Ejogo (Selma – La strada per la libertà) e Callie Hernandez (Machete Kills, Dal tramonto all’alba – La serie, Sin City – Una donna per cui uccidere).

Secondo capitolo della trilogia prequel iniziata con Prometheus, Alien: Covenant si ricollega direttamente al film del 1979. La nave coloniale Covenant è diretta verso un remoto pianeta sul lato più lontano della galassia. L’equipaggio scopre quello che crede essere un paradiso sconosciuto ma si tratta in realtà di un mondo pericoloso ed oscuro il cui unico abitante è il sintetico David, unico sopravvissuto della spedizione Prometheus.

Il film è diretto da Ridley Scott e la produzione si svolgerà in Australia. La sceneggiatura è scritta da Jack Paglen (Transcendence) e Michael Green (Lanterna Verde).

telegra_promo_mangaforever_2