Il film è attualmente disponibile nelle sale italiane.

Intervistato da Uproxx, James Gunn, regista di Guardiani della Galassia Vol. 2, ha parlato della morte di Yondu nel finale del film: “Non volevo che quello fosse il finale e mi sono rifiutato di inserirlo per molto tempo. Il film non terminava così. Ma, alla fine, sapevo che bisognava arrivare a quel punto. Sapevo che in questi film la posta in gioco dev’essere alta. Bisogna perdere dei personaggi. E non a tutto il pubblico piace. Al pubblico non piace perdere personaggi. Ma per far sì che le vite di questi personaggi significhino qualcosa e facciano davvero la differenza, devi avere questo genere di perdite.”

Con la colonna sonora dell’Awesome Mixtape n. 2, Guardiani della Galassia Vol. 2 prosegue le avventure del team attraverso gli estremi confini del cosmo. I Guardiani dovranno lottare per tenere unita la loro famiglia e dovranno svelare il mistero dietro le origini di Peter Quill. Vecchi nemici diventano nuovi alleati e alcuni personaggi dei fumetti amati dai fan giungeranno in aiuto dei nostri eroi mentre il Marvel universe cinematografico continua ad espandersi.

Guardiani della Galassia Vol. 2 vede il ritorno nel cast di Chris Pratt nel ruolo di Peter Quill alias Star-Lord, Zoe Saldana nel ruolo di Gamora, Dave Bautista nel ruolo di Drax, Vin Diesel nel ruolo di Groot, Bradley Cooper nel ruolo di Rocket, Michael Rooker nel ruolo di Yondu, Karen Gillan nel ruolo di Nebula e Sean Gunn nel ruolo di Kraglin. Tra le new entry figurano Elizabeth Debicki, Chris Sullivan e Kurt Russell.

telegra_promo_mangaforever_2