Momento di pura epicità nell’ultimo episodio de L’Attacco dei Giganti.

ATTENZIONE LA SEGUENTE NEWS POTREBBE CONTENERE SPOILER!

Per chi non segue il manga di Hajime Isayama, durante l’ultimo episodio della serie animata de L’Attacco dei Giganti, il numero 6 (o 31 se consideriamo anche la prima stagione), abbiamo assistito ad un notevole colpo di scena che rimarrà per sempre nei ricordi degli appassionati. Infatti, nella seconda metà dell’episodio abbiamo scoperto l’identità umana del Gigante Colossale e del Gigante Corazzato, ovvero i due spaventosi Giganti che hanno cominciato, quello che si potrebbe chiamare, lo sterminio dell’umanità.

Dopo aver fatto ritorno dal Castello di Utgard, dove Ymir, una volta trasformatasi in Gigante, e il plotone principale del 104° corpo dell’Armata Ricognitiva hanno sconfitto alcuni Giganti, i soldati hanno scoperto che in realtà non vi è alcuna breccia tra le mura, quindi non si riesce a scoprire come gli esseri spaventosi le abbiano attraversate.

Improvvisamente la scena si sposta su Reiner BraunBertholdt Hoover e il primo dichiara, come se nulla fosse, ad Eren, che lui è il Gigante Corazzato mentre Bertholdt è il Colossale e sono stati loro ad aver cominciato l’attacco all’umanità. Braun chiede ad Eren di unirsi a loro e di spostarsi verso la terra natìa dei due “cattivi”. Eren subisce un miscuglio di emozioni contrastanti sebbene diverse ore prima, lui e il resto delle truppe, avevano sviluppato sospetti nei confronti di Braun, colpevole del fatto di aver collaborato col Gigante di Annie nel ritrovamento e annientamento di Eren nell’ultima spedizione fuori dalle mura.

Reiner si è sempre considerato un guerriero, perciò spinto dalla responsabilità di adempiere ai suoi compiti (ed il suo compito pare quello di distruggere l’umanità), una volta aver ricevuto il no di Eren di unirsi a lui e a Hoover, questi ultimi si trasformano rispettivamente nel Corazzato e nel Colossale (sebbene Bertholdt non fosse convinto di rivelare la sua vera identità). Il resto delle truppe è sconvolto da tale rivelazione e, nel frastuono generale, Mikasa cerca di salvare Eren che poco dopo è nel pugno del Corazzato. Il Colossale, invece, riesce a rapire Ymir ancora in coma (ricordiamo che può trasformarsi in Gigante).

Eren, intrappolato, riporta alla mente i momenti “felici” passati con i due ormai ex compagni, ed una volta realizzato il grande pericolo, si trasforma inevitabilmente in Gigante colmo di adrenalina e forte del grido: “Maledetti Traditori”.

Nel prossimo episodio assisteremo ad una dura battaglia tra Giganti. Come si evolverà? E perchè Braun e Hoover aspirano a distruggere l’umanità?

Riportiamo qui di seguito la scena della rivelazione e trasformazione di Reiner e Bertholdt:

https://www.youtube.com/watch?v=hoqqhyhvEKg

Per la seconda stagione, almeno attualmente, sono pianificati 12 episodi. Cliccate qui per vedere la opening e la ending.

Eren Jaeger ha giurato di spazzare via fino all’ultimo Gigante, ma in una battaglia per la vita è diventato la cosa che odia di più al mondo. Con i suoi nuovi poteri, si batte per la libertà dell’umanità di fronte i mostri che minacciano la sua casa. Dopo una vittoria agrodolce contro il Gigante Femmina, Eren non ha il tempo di riposarsi perché  un’orda di Giganti si avvicina a Wall Rose… la battaglia per proteggere l’umanità continua!”

Shingeki no Kyojin è un manga Shonen di genere horror, fantasy e azione, scritto e disegnato da Hajime Isayama. In Giappone il manga è pubblicato (mensilmente) da Settembre 2009 da Kodansha sulla rivista Bessatsu Shonen Magazine. Ad oggi sono stati pubblicati 93 capitoli e i primi 90 sono stati raccolti in 22 volumi (qui per vedere la cover principale, e qui i contenuti bonus e trailer). Il 23° volume uscirà il 9 agosto, cliccate qui per i dettagli.

Il manga in Italia è edito da Planet Manga e la tiratura è giunta al momento, fino al 20° volume uscito il 26 gennaio 2017. Il volume 21 è disponibile dal 5 maggio.

Il manga ha ispirato una Serie Animata andata in onda per una sola stagione, nel 2013, costituita da 25 episodi. Gli episodi si possono visionare gratuitamente sia coi sottotitoli in italiano che con il doppiaggio italiano su vvvvid.it.

telegra_promo_mangaforever_2