Il developer Red Barrels ha rilasciato da poco una patch per Outlast 2 che rende meno frustrante il gioco in alcuni punti.

In un post su Steam che elenca le note relative al nuovo update, il developer ha dichiarato che Outlast 2 “è stato un successo commerciale”, ma è comunque consapevole delle segnalazioni provenienti da “innumerevoli membri della community”. Questo feedback ha spinto il team a riconsiderare il livello di sfida del gioco.

“La patch di oggi introduce degli aggiustamenti minori alla difficoltà del gioco in aree e momenti chiave“, si legge nel post. “A difficoltà Normale, questo offrirà ai giocatori un’esperienza bilanciata in maniera più appropriata, mentre saranno mantenuti livelli di sfida più alti nelle modalità Difficile e Incubo“. La nota però non fornisce informazioni più dettagliate, parlando di un “ribilanciamento globale della difficoltà del gioco”.

Oltre a questo, la nota rivela uno specifico e importante cambiamento: l’abilità del microfono nella videocamera in game non consumerà più batterie extra. Il microfono è una delle nuove funzionalità aggiunte a Outlast 2 e permette ai giocatori che si nascondono nell’oscurità di determinare in quale direzione si trovino i nemici e a quale distanza. Poiché ora il microfono non consumerà più batterie, sarà molto più semplice per i giocatori utilizzare regolarmente questa funzionalità, senza sentirsi quasi puniti per volerlo fare.

Nelle note relative alla patch si legge che contiene anche “un numero di bug fixes e dei piccoli miglioramenti“, molti dei quali sono indicati proprio nelle note: questi includono degli aggiustamenti relativi ai crash, ai salvataggi persi e altro.

 

Fonte: Polygon.

telegra_promo_mangaforever_2