Come vi abbiamo riportato pochi giorni fa, il debutto del nuovo cortometraggio di Hayao Miyazaki, “Boro the caterpillar”, è previsto per il mese di luglio esclusivamente nel museo Ghibli.

Mentre le dichiarazioni meno entusiasmanti riguardanti l’ipotetico prossimo lungometraggio del maestro, fanno presagire che nel caso il progetto andasse definitivamente in porto, esso vedrà la luce nelle sale non prima del 2020.

Ma le notizie non sono di certo finite qui, il documentario incentrato sull’instancabile regista, intitolato appunto Never-Ending Man, sarà trasmesso sulla tv giapponese all’inizio di giugno. Diretto da Kaku Arakawa, esso documenterà la vita di Miyazaki subito dopo il suo primo e non definitivo pensionamento annunciato nel 2013.

Stando le parole di Arakawa “Quando abbiamo iniziato a girare continuava a ripetere di essere solo un vecchio pensionato, ma poi ho visto riaccendersi la scintilla in lui“.

Questa citazione non può fare altro che riaccendere anche in noi la speranza di vedere ancora all’opera la persona più influente nell’animazione giapponese del secolo scorso, magari non definitivamente appagati dalla sua ultima creazione “Si alza il vento”.

Nell’attesa vi lasciamo al fantastico trailer del documentario e auguriamo al maestro di saperci stupire ancora una volta!

telegra_promo_mangaforever_2