Il figlio [SPOILER] arriva al Villaggio della Foglia.

ATTENZIONE LA SEGUENTE NEWS CONTIENE SPOILER!

Durante l’ultimo episodio di Boruto: Naruto Next Generations, il numero 5, ha debuttato un personaggio che ad oggi lo possiamo definire come uno dei principali, ovvero Mitsuki. Il “ragazzo” si è trasferito dal Villaggio del Suono al Villaggio della Foglia e si è unito all’Accademia Ninja nella classe di Boruto e compagni. Mitsuki si dimostra fin da subito un aspirante ninja strabiliante sia dal punto di vista intellettuale che dal combattimento, ma agli occhi dei suoi compagni risulta, talvolta, un po’ strano tanto da non riuscire a non provare sentimenti sinceri per lui. Quasi come se qualcosa di sinistro si celi in lui che non consente di porgergli fiducia.

Mitsuki lo conosciamo già da prima della serie animata di Boruto: Naruto Next Generations. Il personaggio ha debuttato nel primo capitolo dello spin-off manga da 10 capitoli realizzato interamente da Masashi Kishimoto, intitolato “Naruto: Il Settimo Hokage e il Marzo Rosso“. Inoltre, Kishimoto ha anche scritto e disegnato un capitolo esclusivo interamente dedicato alle origini di Mitsuki, ed è apparso anche in Boruto: Naruto The Movie. In più, ovviamente, è uno dei personaggi principali del sequel manga di Naruto, Boruto: Naruto Next Generations.

La grande differenza tra tutte le apparizioni è che nella serie animata vengono mostrati i momenti di Mitsuki prima di diventare un ninja ufficiale. Infatti, lo vediamo mentre si integra con il resto del gruppo. Ricordiamo che questa parte appena menzionata è disponibile anche nel primo romanzo di Boruto (qui i dettagli sul romanzo).

Mitsuki però è ancora un personaggio ignoto, nonostante siano già passati un paio d’anni dall’inizio della “nuova generazione”. Di seguito elenchiamo tutto ciò che sappiamo al momento sul personaggio.

  • L’etimologia giapponese del nome Mitsuki è la seguente: il kanji “MI” fa riferimento al sesto segno zodiacale giapponese, ovvero “serpente”. Mentre il kanji “TSUKI” significa “Luna”. Il personaggio infatti, simbolicamente, si avvicina alla Luna e il suo obiettivo è trovare il Sole che illuminerà il suo cammino.
  • Mitsuki è il figlio artificiale (quindi non biologico) di Orochimaru. E’ l’esperimento riuscito da parte del Ninja Leggendario.
  • Nasce nel Villaggio del Suono, ma si trasferisce a Konoha.
  • A detta di Orochimaru, Mitsuki ha posseduto e potrebbe possedere tanti fratelli. In più, ha un fratello più grande uguale a lui. Tuttavia, il Mitsuki attuale è l’esperimento riuscito perchè ha superato una prova che Orochimaru e il Mitsuki più grande gli avevano posto d’avanti. Doveva scegliere da che parte stare, ma lui ha scelto di intraprendere la sua strada autonomamente.
  • Nella prova ha dimostrato di essere l’esperimento riuscito in quanto è in grado di evocare la Modalità Eremitica dei Serpenti. Nemmeno Orochimaru ci è riuscito.
  • E’ talentuoso dal punto di vista intellettuale e combattivo. E’ calmo, ma a volte non sembra possa recepire i sentimenti che gli altri percepiscono. Sicuramente un effetto collaterale del non essere completamente umano.
  • E’ in grado di manipolare l’Arte del Vento e l’Arte del Fulmine. Inoltre, il suo Taijutsu gli consente di muoversi velocemente come un serpente e di allungare i suoi arti.
  • Sembra possa accogliere i serpenti nel suo corpo.

Nei prossimi capitoli del manga e nei prossimi episodi dell’anime speriamo di conoscere qualcosa di più a proposito del figlio di Orochimaru.

BORUTO: Naruto Next Generations è disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 12 capitoli, e i primi 11 sono raccolti in 3 volumi.

In Italia il manga arriverà il prossimo ottobre e sarà edito da Planet Manga.

La serie animata omonima, prodotta da Studio Pierrot, è in corso d’opera dal 5 aprile 2017 e attualmente sono stati trasmessi 5 episodi su TV Tokyo.

telegra_promo_mangaforever_2