Wonder Woman, in cosa l’eroina è diversa rispetto a Batman e Superman

Pubblicato il 3 Maggio 2017 alle 16:40

Il film sarà il primo stand alone del personaggio.

In una recente intervista a Sci-Fi Now, Charles Roven ha rivelato in cosa Wonder Woman è diversa, ad esempio, rispetto a Batman o Superman.

“Se guardi Spider-Man, Batman, Superman o Iron Man, ad esempio, nessuno è nato con l’idea di essere un eroe, un vigilante” dichiara Roven “Possono accettare il ruolo con riluttanza, o crescere abbracciandolo. Per Diana è diverso, lei è sempre stata convinta che quello fosse il suo destino e che nessuno, nemmeno sua madre, le avrebbe impedito di compierlo.  La dinamica del personaggio, il suo continuo assicurarsi di essere padrona del suo destino, la rendono un tipo di eroe molto diverso”.

“Prima di Wonder Woman c’era Diana, principessa delle Amazzoni, addestrata per essere un’invincibile guerriera e cresciuta sulla segreta isola Paradiso. Quando un pilota americano precipita sulle loro rive e riferisce di un enorme conflitto che imperversa in tutto il mondo, Diana lascia la sua casa convinta di poter porre fine alla minaccia. Combattendo una guerra al fianco degli uomini per mettere fine a tutte le guerre, Diana scoprirà tutto il suo potenziale e il suo vero destino.”

(via CB)

Articoli Correlati

Grendel, l’influente epopea creator owned di Matt Wagner, diventerà una serie tv live action per Netflix. Come ha...

14/09/2021 •

21:17

J-POP Manga ha annunciato quattro nuovi titoli, tra cui la riedizione del classico Lady Snowblood di Kazuo Koike e Kazuo...

14/09/2021 •

20:47

La Fortezza, recensione del terzo volume del classico del fantasy moderno; gli autori raccontano l’ascesa dell’oscuro...

14/09/2021 •

19:00