Anche Call of Duty, mitico franchise nato per far contenti i maschietti bellicosi, si apre alle nuove frontiere, in questo caso quelle femminili, infatti, nel prossimo capitolo Call of Duty: WWII sarà possibile vestire i panni anche di soldatesse in armi.

Proprio così, e la notizia la da in tono informale Michael Condrey, co-fondatore di Sledgehammer Games, che ha risposto su Twitter ad una domanda di un fan, che gli chiedeva se sua moglie avesse potuto giocare con un personaggio femminile nel multiplayer di Call of Duty: WWII. La sua risposta è stata, assolutamente sì, facendo così felici tutte quelle giocatrici a cui piace avere l’avatar del loro stesso sesso.

Qui di seguito vi riportiamo il tweet del botta e risposta:

Infine ricordiamo che Call Of Duty WWII, uscirà per PC, PlayStation 4 e Xbox One il prossimo 3 novembre.

telegra_promo_mangaforever_2