Yu Suzuki rivela il processo creativo alla base della scrittura delle storie dei suoi giochi.

Quest’oggi i ragazzi della Ys Net, lo studio di Yu Suzuki, hanno postato sulla pagina ufficiale su Kickstarter del progetto un nuovo video di aggiornamento riguardante Shenmue III.

Il video non mostra un nuovo gameplay del gioco, ma è incentrato proprio sul creatore Yu Suzuki, che parla del modo in cui costruisce le storie dei suoi giochi.

Suzuki dice che un media in cui le storie si sviluppano come quelle dei videogiochi sono i film, pur se con qualche differenza: in un film, si possono programmare gli eventi in modo che avvengano esattamente quando previsto, cosa impossibile per un videogioco, in cui i tempi variano da persona a persona.

Inoltre, un film ha una durata limitata, inferiore a quella di un videogame, il che implica anche un differente modo di concepire la storia: quando si gioca per molte ore, ci si può dimenticare di avvenimenti accaduti molto tempo prima, quindi è necessario inserire nella creazione della storia dei reminder per i giocatori, il che porta a concepire le storie in modo differente da quelle lineari.

Come nei film, però, è indispensabile inserire più tematiche nella storia, per evitare che i giocatori si annoino: “Nel caso di Shenmue, si è sempre trattato di un’avventura basata sul kung-fu e di come questo brusco ragazzo incontri qualcuno come Shenhua. Non si tratta di una storia d’amore, ma volevo mostrare una piccola interazione fra un ragazzo e una ragazza. Ciò che rende il tutto difficile è che un solo plot non è abbastanza, così inserisci 2 o 3 temi”.

Per l’autore riveste inoltre un’importanza fondamentale nella progettazione di un videogioco “l’interazione fra elementi sonori, video e della storia”. Per dare forza al tutto, Suzuki ama usare i contrasti, come il passaggio “da una scena oscura a una molto luminosa, o dal silenzio a un suono fragoroso. Il modo in cui inserisci quel contrasto fra le scene costituisce il modo in cui crei impatto e dai movimento alla storia”.

L’intervista si conclude con un’importante rivelazione riguardante la Spada delle Sette Stelle, presente nell’ultima parte di Shenmue II: ebbene, la Spada delle Sette Stelle ci sarà!

Potete guardare l’intervista completa sulla pagina di Shenmue III su Kickstarter.

Infine, ricordiamo che l’uscita di Shenmue III è programmata per dicembre e sarà disponibile per PC e PS4.

 

Fonte: Kickstarter, via DualShockers.

telegra_promo_mangaforever_2