Il Gladiatore 2: ecco come Ridley Scott potrebbe riportare in vita Massimo

Pubblicato il 26 Aprile 2017 alle 22:11

Il film originale, uscito nel 2000, ha vinto cinque premi Oscar.

In una recente intervista, Ridley Scott, regista de Il Gladiatore, si è detto possibilista su un eventuale sequel. Una prima sceneggiatura del secondo episodio è stata scritta una decina d’anni fa dal musicista Nick Cave. Intervistato da Me.Movies, Scott rivela come Massimo sarebbe tornato in vita.

Nella sceneggiatura di Cave, dal tono molto metafisico, Massimo vaga nell’aldilà incontrando divinità romane ed ha l’opportunità di tornare in vita attraverso il corpo di un martire cristiano. Massimo scopre che Lucio, il figlio di Lucilla (Connie Nielsen), ormai adulto è un persecutore di cristiani.

Massimo cerca di convincere un gruppo di cristiani a non combattere ma poi si allea con loro e li aiuta a formare un esercito. Il protagonista, inoltre, scopre che suo figlio Mario, ucciso nel primo film, è ancora vivo ed è un cristiano. Massimo ritrova anche Juba, il numida interpretato da Djimon Hounsou.

Tra le scene d’azione, la sceneggiatura prevede un’arena allagata nella quale i gladiatori, a bordo di barche, affrontano i coccodrilli. Nella battaglia finale, Lucio uccide Juba. Poi viene affrontato da Massimo e ucciso da una freccia di Marius.

E’ improbabile che la sceneggiatura possa essere usata per un eventuale sequel ma potrebbe fornire lo spunto per il ritorno di Massimo.

Articoli Correlati

L’universo narrativo de Le Bizzarre Avventure di Jojo si espande con il debutto del nuovo spin-off. Il numero 11 della...

18/10/2021 •

20:04

Arcane, la serie animata basata su League of Legends, debutterà su Netflix il 7 Novembre 2021. Riot Games ha annunciato che il...

18/10/2021 •

19:38

Disney ha rinviato la data di uscita di alcuni film dei Marvel Studios e di Indiana Jones 5, che slitta addirittura di un anno...

18/10/2021 •

18:24