I 7 film più pericolosi mai girati

Pubblicato il 27 Aprile 2017 alle 12:25

“L’orrore ha un volto e bisogna essere amici dell’orrore”.

Quando siete al cinema, comodamente seduti sulla vostra poltroncina preferita, con un cestello di pop-corn in grembo e una lattina di coca fresca infilata nel porta-bibite del bracciolo, staccate la spina per centoventi minuti e lasciate il mondo fuori dalla sala, concentrati esclusivamente sulle immagini proiettate sullo schermo davanti a voi.

Non pensereste mai che le persone al di là di quello schermo, sia quelle che vedete (gli attori) sia quelle che non vedete (la troupe), abbiano rischiato la vita per concedervi quei centoventi minuti senza pensieri. Non ci pensate perché di solito non è così. Di solito sul set di un film c’è una gran bella atmosfera, un’atmosfera quasi magica, tutti si divertono, tutto fila liscio.

Però qualche volta le cose vanno male. Molto male. E nei film di cui vi parleremo oggi, le cose sono andate malissimo. Ecco a voi i sette film più pericolosi mai girati.

07. Lo Squalo, di Steven Spielberg

Risultati immagini per lo squalo steven spielberg

Uno dei più grandi successi di Steven Spielberg, nonché uno dei migliori horror di sempre, è anche indiscutibilmente uno dei maggiori esempi di come non si dovrebbe girare un film.

La sceneggiatura veniva riscritta praticamente ogni giorni sul set, i protagonisti Robert Shaw e Richard Dreyfus si odiavano a morte e l’uno avrebbe volentieri dato l’altro in pasto ad uno squalo vero, il piccolo budget previsto di circa 4 milioni venne sforato e la produzione arrivò a costarne quasi 10, barche indesiderate continuavano a spuntare nelle inquadrature e lo squalo meccanico non faceva che rompersi ogni volta che veniva azionato. Al di là di tutti questi contrattempi, lo sceneggiatore rischiò di essere decapitato da un’elica difettosa e George Lucas restò incastrato fra le fauci di uno degli squali meccanici costruiti per le riprese.

Erano 55 i giorni previsti per completare le riprese, ma alla fine ce ne vollero ben 159. Lo stesso Steven Spielberg pensava che la disastrosa esperienza avrebbe messo fine alla sua carriera. Ma il film si rivelò un successo senza precedenti, che stabilì nuovi standard per la distribuzione e il marketing cinematografico.

Articoli Correlati

Il nuovo trailer di The Batman è stato diffuso in occasione dell’evento DC FanDome 2021 dopo le anticipazioni dei giorni...

16/10/2021 •

22:42

Dwayne “The Rock” Johnson porta l’antieroe Black Adam sul grande schermo e durante il DC FanDome 2021 i fan...

16/10/2021 •

22:39

In occasione dell’evento DC FanDome 2021 sono state diffuse le prime sequenze di The Flash. Il film sul Velocista...

16/10/2021 •

22:21