Napoli Comicon 2017: Alice Socal e Filippo Scòzzari ospiti di Coconico – Fandango

Pubblicato il 2 Aprile 2017 alle 09:25

La kermesse partenopea si terrà dal 28 aprile al 1° maggio.

Coconino – Fandago annucia i primi ospiti per il prossimo Napoli Comicon, si tratta di Alice Socal e Filippo Scòzzari.

Nasce a Mestre-Venezia nel 1986. Studia fumetto e illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Bologna e successivamente ad Amburgo, dove vive e lavora, partecipando ai corsi tenuti da Anke Feuchtenberger e Stefano Ricci. Prende parte a mostre collettive in Italia, Germania e Giappone, a riviste e autoproduzioni in Italia e Germania. Pubblica il suo primo fumetto, Luke, con G.I.U.D.A. e nel 2015 esce il graphic novel Sandro con Eris Edizioni.
Il suo nuovo libro, Cry me a river, esce nel 2017 per Coconino Press – Fandango in occasione di Napoli COMICON.

(Bologna 1946) Scòzzari è autore di fumetti, scrittore e illustratore, uno dei protagonisti della scena del fumetto europeo. Inizia a pubblicare storie a fumetti a metà degli anni settanta sulla rivista Re Nudo, poi su Il Mago e per Alteralter. Conduce rubriche radiofoniche a Radio Alice di Bifo a Bologna. A Roma nel 1978 fonda la rivista auto prodotta Cannibale insieme a Liberatore, Mattioli, Tamburini e Pazienza. Con lo stesso gruppo di autori geniali fonda nel 1980 Frigidaire, che diventerà la più importante rivista di fumetti d’avanguardia. Colonna portante della rivista Il Male, dove realizza vignette feroci e pungenti, per Frigidaire realizza le sue più importanti opere a fumetti più volte ristampate in albi e scozzari-librovolumi: Suor Dentona, La Dalia Azzurra, Il Dottor Gek, Primo Carnera. Ha scritto XXXX! Racconti Porni, Prima pagare poi ricordare, Memorie dell’arte bimba, Filippo Scòzzari e l’insonnia occidentale, Suor Dentona L’integrale.

Ad aprile, uscirà per Fandango Libri una nuova edizione integrale di Prima Pagare, Poi Ricordare, il libro verrà presentato al Comicon in presenza dell’autore.

La presenza di Filippo Scòzzari nel contesto del Salone Internazionale del Fumetto è quanto mai significativa, Napoli COMICON infatti per questa edizione celebra “l’anno cannibale” del fumetto italiano con una mostra gratuita al Pan – Palazzo delle arti di Napoli e un catalogo dedicato.
Scòzzari dunque sarà uno dei protagonisti della mostra collettiva; verranno esposte diverse tavole originali che compariranno anche nel volume edito da COMICON Edizioni, intitolato: ’77 Anno Cannibale.

Articoli Correlati

Il film animato Belle (La principessa lentigginosa e il drago) e il maestro Mamoru Hosoda (Summer Wars) saranno protagonisti ad...

02/10/2021 •

11:45

Nel 2019 è stato annunciato che Marvel Television avrebbe collaborato con Hulu per produrre quattro serie...

02/10/2021 •

10:00

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU MY HERO ACADEMIA 328. My Hero Academia 328 si apre con un flashback, che mostra il...

02/10/2021 •

09:00