Deadpool 2: gli sceneggiatori parlano di Cable, del nuovo regista, di nuovi personaggi e altro ancora

Pubblicato il 19 Marzo 2017 alle 10:40

Il sequel uscirà nel 2018.

Rhett Reese e Paul Wernick, sceneggiatori di Deadpool 1 e 2, hanno incontrato la stampa americana per presentare Life, il film di fantascienza che hanno scritto per la regia di Daniel Espinosa e che vede ancora Ryan Reynolds tra i protagonisti.

Ai microfoni di ComingSoon.net, i due hanno parlato del rapporto tra il protagonista e Cable che vedremo nel sequel. Reese: “Ryan Reynolds interpreta Deadpool in maniera un po’ effeminata. Credo sia divertente vederlo accanto a Cable che è uber-mascolino. Sarà un elemento fondamentale nel casting, nella performance, nel character design, nel suo guardaroba e cose del genere.”

Deadpool 2 sarà diretto da David Leitch, co-regista di John Wick e regista di Atomica Bionda, entrambi action movie con una forte vena ironica. Wernick: “Ogni regista fornisce il proprio approccio al materiale. Dave è un regista fantastico con grandi idee. E’ un luminare dell’action. Fa sembrare sorpassato ogni altro regista di film action. Stiamo scrivendo il film tenendone conto.”

Nelle sale americana, un primo trailer, più che altro un cortometraggio, di Deadpool 2 è stato proiettato prima di Logan – The Wolverine. Reese: “Era ancora più assurdo inizialmente. Se pensi alla trama, abbandonare un innocente mentre Deadpool prova ad indossare il costume, è una cosa che non puoi inserire in un film. Non funzionerebbe nella logica di un film. Ma Deadpool ci permette di infrangere le regole. Abbiamo pensato di fare un cortometraggio che racconta qualcosa che non accade davvero a Deadpool. Non vogliamo rispettare alcuna regola. Anche il tono può diventare ancora più assurdo se pensiamo che sia divertente.”

“Volevamo anche che sembrasse l’inizio di Logan. Andate a vedere Logan, comincia il film e pensate che si tratti di Hugh Jackman in felpa e cappuccio. Quando si gira e riconoscete Deadpool, capite cosa sta succedendo. Era l’effetto che volevamo ed ha funzionato bene.”

Ai microfoni di LRM, i due sceneggiatori hanno parlato anche dell’inserimento di nuovi personaggi. Reese: “Cable e Domino sono i più importanti ma ci sono altri personaggi misteriosi che i fan del fumetto conoscono e che verranno inseriti poiché abbiamo bisogno di un nuovo villain e di nuovi personaggi positivi da affiancare a Deadpool.”

ComicBook.com ha invece chiesto ai due sceneggiatori quando sapremo chi sarà l’attore che interpreterà Cable. Reese: “E’ una lista molto corta. L’annuncio verrà dato molto presto. La produzione inizierà nei prossimi due mesi e il cast sarà annunciato velocemente.”

“Il personaggio dovrà essere intimidatorio e spaventoso in opposizione alla follia di Deadpool. Qualcuno dotato di umorismo inglese che possa reagire ad un personaggio pazzo. Dev’essere divertente perché deve fare squadra con Ryan e Deadpool. Devono essere divertenti in maniera un po’ più seria, se ha qualche senso. Dev’essere fisicamente imponente e capace di emozionare.”

Wernick: “La Fox ha bisogno di qualcuno che mandi avanti il franchise. Stanno preparando X-Force. Cable è il capo di X-Force quindi può comandare un franchise. Gli attori in lizza sono pochi e li abbiamo cercati per molto tempo. Quando lo annunceremo, la gente impazzirà.”

Reese ha poi detto a Latino Review: “Dobbiamo ispirarci a quei sequel che hanno avuto successo, come Il Padrino Parte 2, Interceptor – Il Guerriero della Strada, Aliens – Scontro finale.

Wernick: “Spider-Man 2 e X-Men 2 mi sono piaciuti di più dei primi episodi. Sono esempi di sequel che hanno eguagliato o sorpassato il primo episodio. Non vogliamo essere accusati di fare un sequel che non sia bello come il primo, ci sono molti esempi del genere. Si tratta di controllare la qualità, di non adagiarsi e di percorrere nuovi territori ma anche di mantenere gli elementi che hanno decretato il successo del primo. E’ una linea sottile. Lo stiamo facendo anche con Zombieland 2 e, forse, con Life 2. Non abbiamo nulla contro i sequel se ci sono ragioni interessanti e appassionanti per raccontare altre storie che non siano solo gli incassi.”

David Leitch, co-regista di John Wick e regista di Atomica Bionda, è stato ingaggiato dalla dalla 20th Century Fox per dirigere Deadpool 2. Ryan Reynolds tornerà nel ruolo di protagonista. Zazie Beetz (Atlanta) sarà Domino. Torneranno anche Colosso e Testata Mutante Negasonica.

Tim Miller, regista del primo Deadpool, ha lasciato la regia del sequel a causa di divergenze creative con l’attore protagonista Ryan Reynolds. Miller non aveva ancora firmato un accordo per il sequel ma stava sviluppando la sceneggiatura e sarebbe senz’altro tornato dietro la macchina da presa dopo il successo del primo episodio.

Articoli Correlati

L’universo narrativo de Le Bizzarre Avventure di Jojo si espande con il debutto del nuovo spin-off. Il numero 11 della...

18/10/2021 •

20:04

Arcane, la serie animata basata su League of Legends, debutterà su Netflix il 7 Novembre 2021. Riot Games ha annunciato che il...

18/10/2021 •

19:38

Disney ha rinviato la data di uscita di alcuni film dei Marvel Studios e di Indiana Jones 5, che slitta addirittura di un anno...

18/10/2021 •

18:24