Rogue One: A Star Wars Story – L’attrice che ha interpretato la Principessa Leia parla della reazione di Carrie Fisher

Pubblicato il 14 Marzo 2017 alle 19:54

Uscirà in home video il 12 aprile.

La giovane attrice norvegese Ingvild Deila, interprete della giovane Principessa Leia in motion capture in Rogue One: A Star Wars Story, ha rilasciato una videointervista a Jamie Stangroom: “Il provino si è svolto con grande segretezza e in modo vago. Ho dovuto fare un video nel quale parlavo di qualsiasi cosa per tre minuti. Non avevo idea di cosa cercassero.”

“Ho capito cosa stesse accadendo quando mi hanno inviato due scene da Una Nuova Speranza, quando Leia incontra Vader per la prima volta e il monologo dell’ologramma. Mentre recitavo mi dicevo: ‘Oh, mio dio, sta succedendo davvero?’ Quegli chignon erano enormi ed avevo tanti puntini per la motion capture sulla faccia, come un pesce esotico. Avevo un aspetto strano. Era emozionante pensare a cosa avrebbero fatto con gli effetti visivi e la CGI.”

“Non sapevo come si sentisse Carrie Fisher a riguardo, finché non ho letto una dichiarazione di Kathleen Kennedy che diceva che a Carrie era piaciuto. E’ stato un enorme sollievo. Se lei fosse scomparsa prima delle riprese, sarebbe stato molto più difficile accettare il ruolo.”

“Se fosse stata contraria, non so se avrei accettato. Ma lei era favorevole. E’ difficile dirlo ma sarebbe stato più complicato.”

“Ho cercato di mettermi nei suoi panni. Come mi sarei sentita? Se dovessero pagare i miei parenti ancora in vita o dividere il denaro… Voglio dire, sono morta. Non m’importa. Bisogna stabilire un sistema nel quale si devono rispettare i parenti e gli accordi che hanno preso.”

Sull’eventuale ritorno nel ruolo di Leia: “Sarebbe fantastico e spaventoso al tempo stesso perché è un personaggio iconico ed ho grande rispetto e ammirazione per Carrie Fisher. Sarebbe un grande vuoto da riempire. Carrie Fisher non potrà mai essere rimpiazzata.”

Rogue One è ambientato prima degli eventi narrati in Star Wars: Una Nuova Speranza e si discosterà dai film della saga, mantenendo comunque una certa familiarità con l’universo di Star Wars” ha commentato Kathleen Kennedy. “Si inoltrerà in nuovi territori, esplorando il conflitto galattico da una diversa prospettiva militare mantenendo l’atmosfera dei film di Star Wars che i fan conoscono bene.

In Rogue One i filmmakers hanno riunito un cast stellare, che include Felicity Jones, candidata all’Academy Award come Miglior attrice protagonista nel film La Teoria del Tutto; Diego Luna, apparso nel film premio Oscar Milk e nel film acclamato dalla critica Cogan – Killing Them Softly; Ben Mendelsohn, recentemente candidato all’Emmy come Miglior attore protagonista nella serie tv Bloodline e co-protagonista nel film Mississippi Grind; Donnie Yen, star di film d’azione e arti marziali e presente anche nel cast dei film Ip Man e Blade II, Jiang Wen, che ha co-scritto, prodotto e diretto i premiati film Let the Bullets Fly e Devils on the Doorstep di cui è anche protagonista; Forest Whitaker recentemente apparso nel film acclamato dalla critica The Butler – Un Maggiordomo alla Casa Bianca e premiato con l’Academy Award come Miglior attore protagonista L’Ultimo Re di Scozia; Mads Mikkelsen, protagonista del film Il Sospetto e indimenticabile antagonista in Casino Royale; Alan Tudyk, la cui performance in Rogue One si avvale della tecnica di performance-capture, è il protagonista della serie tv Con Man ed è apparso nel film L’Ultima Parola – La Vera Storia di Dalton Trumbo; Riz Ahmed, recentemente visto nel film Lo Sciacallo – Nightcrawler e protagonista del film premiato con il BAFTA Four Lions.

Rogue One nasce da un’idea del supervisore degli effetti visivi, veterano della ILM, John Knoll che condivide una lunga storia con i film di Star Wars. Allison Shearmur (Hunger Games: La Ragazza di Fuoco, Cenerentola), John Knoll, Simon Emanuel (Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno, Fast & Furious 6) e Jason McGatlin (Le Avventure di Tintin – Il Segreto dell’Unicorno, La Guerra dei Mondi) sono i produttori esecutivi. Kiri Hart e John Swartz (Star Wars: Il Risveglio della Forza) sono i co-produttori.

Per creare l’immersiva e realistica atmosfera di Rogue One, il regista Gareth Edwards ha coinvolto il direttore della fotografia Greig Fraser (Zero Dark Thirty, Foxcatcher – Una Storia Americana) e il supervisore degli effetti speciali Neil Corbould (Black Hawk Down, Il Gladiatore, Salvate il Soldato Ryan). Il veterano di Star Wars e Lucasfilm Doug Chiang (Star Wars: Episodio I e II, Forrest Gump) e Neil Lamont (supervising art director per la saga di Harry Potter, Edge of Tomorrow) si occuperanno delle scenografie. La squadra di artisti include inoltre lo stunt coordinator Rob Inch (World War Z, il film Marvel Captain America – Il Primo Vendicatore), il supervisore degli effetti delle creature Neal Scanlan (Prometheus) e i co-costume designer Dave Crossman (supervisore dei costumi per la saga di Harry Potter, Salvate il Soldato Ryan) e Glyn Dillon (costume concept artist per Kingsman: The Secret Service, Jupiter – Il Destino dell’Universo).”

Articoli Correlati

Il nuovo trailer di The Batman è stato diffuso in occasione dell’evento DC FanDome 2021 dopo le anticipazioni dei giorni...

16/10/2021 •

22:42

Dwayne “The Rock” Johnson porta l’antieroe Black Adam sul grande schermo e durante il DC FanDome 2021 i fan...

16/10/2021 •

22:39

In occasione dell’evento DC FanDome 2021 sono state diffuse le prime sequenze di The Flash. Il film sul Velocista...

16/10/2021 •

22:21